05/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

WEC Ferrari, sette equipaggi al via della 6 Ore di Spa

WEC Ferrari 488 GTE
Parta la nona stagione WEC con la 6 Ore di Spa-Francorchamps. Al debutto ben 7 equipaggi di Ferrari 488 GTE. Ecco chi partecipa.

La nona stagione del WEC ospiterà 35 vetture sul circuito di Spa-Francorchamps. Tra queste, saranno sette le Ferrari 488 GTE che affronteranno la pista belga, due nella classe LMGTE Pro e cinque nella classe LMGTE Am per la 6 Ore di Spa-Francorchamps. Troveremo al volante piloti del calibro di James Calado e anche neofiti alla prima esperienza nel WEC per una stagione intera come Daniel Serra.

Ferrari nella classe LMGTE Pro del FIA WEC

Nella classe LMGTE Pro del WEC, saranno due gli equipaggi Ferrari che scatteranno dalla griglia di partenza durante la 6 Ore di Spa-Francorchamps. A caccia del titolo conquistato nel 2017, le due unità schierate da AF Corse propongono il collaudato duo formato da Alessandro Pier Guidi e James Calado sulla numero 51 e l’inedita coppia costituita da Daniel Serra e Miguel Molina sulla 52.

Dopo tre mesi è bello tornare a guidare – ha dichiarato Calado – anche se non è facile fare previsioni per la stagione. Il Balance of Performance è cambiato poco rispetto allo scorso anno, dunque dovremo impegnarci per battere le Porsche. Nel prologo stiamo cercando di lavorare su un assetto che possa adattarsi alle condizioni, piuttosto fredde, che ci sono e che troveremo anche in gara. Sarebbe bello iniziare con una vittoria, anche se sarà molto difficile.

Attesa anche per Daniel Serra che debutta al fianco di Molina:

Sarà la mia prima annata completa nel WEC e non vedo l’ora di iniziare. Mi sono e ci siamo preparati duramente per questo. La stagione sarà una sfida non solo in pista ma anche per le limitazioni negli spostamenti tra i paesi, ma sono contento di essere al via della prima gara.

Cinque equipaggi Ferrari nella classe LMGTE Am.

Dopo la conquista dei FIA Endurance Trophy piloti e team da parte di François Perrodo, Emmanuel Collard e Nicklas Nielsen, AF Corse si presenta ai nastri di partenza con il ruolo di favorito e un nuovo pilota, Alessio Rovera – campione italiano GT con Ferrari nel 2020 – che sostituisce Collard. Il terzetto del team piacentino avrà anche quest’anno per compagni di squadra Thomas Flohr, Giancarlo Fisichella e Francesco Castellacci, al volante della 488 GTE numero 54. Debutto nella classe anche per Cetilar Racing che, dopo l’esperienza con la LMP2, punta ad un risultato di rilievo con Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto e Antonio Fuoco. Obiettivi ambiziosi anche per le due Ferrari schierate da Iron Lynx, affidate all’equipaggio rosa di Rahel Frey, Manuela Gostner e Katherine Legge sulla numero 85 e a quello della numero 60 con Claudio Schiavoni, Andrea Piccini e Matteo Cressoni.

Raffaello Caruso