05/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

EPrix Messico Formula E, Muller salterà la gara

ePrix Formula E Messico Joel Eriksson
Nico Muller salterà l'ePrix del Messico di Formula E. Al suo posto subentra Joel Eriksson

Nico Muller sarà costretto a saltare l’ePrix del Messico, ottavo round di Formula E. Al suo posto subentrerà lo svedese Joel Eriksson che lo sostituirà nel match di Puebla. Il pilota svizzero del team Dragon/Penske Autosport dovrà prendere parte al primo round del DTM che si svolgerà sul circuito brianzolo di Monza con l’Audi R8 LMS GT3 del Team Rosberg.

Muller salta l’ePrix del Messico di Formula E a causa del DTM, al suo posto Joel Eriksson

Nico Muller, alla sua seconda stagione in Formula E con un podio archiviato durante la gara 2 dell’eprix di Valencia, dovrà rispettare i suoi impegni oltre oceano – nel vecchio continente – sul circuito brianzolo di Monza. Nel Tempio della Velocità lo attenderà la sua Audi R8 LMS GT3 del Team Rosberg per disputare la prima tappa del campionato DTM. La squadra Dragon/Penske Autosport ha chiamato a rapporto il giovane e promettente pilota svedese Joel Eriksson che sostituirà il collega svizzero durante l’ePrix di Formula E in Messico, a Puebla, all’Autodromo Miguel E. Abed.

Nico Muller durante l’ePrix di Monaco di Formula E – Photo Credit: Dragon/Penske Autosport

Il ventiduenne pilota svedese è uno dei migliori talenti emersi nella stagione 2017 della Formula 3 Europea, chiudendo il campionato di quella stagione secondo, alle spalle del pupillo di casa McLaren Lando Norris. Dopo l’avventura nel campionato a ruote scoperte ha disputato due stagioni nel DTM con BMW ed è stato impegnato sino allo scorso anno in ADAC GT Masters con i colori del team Schubert Motorsport.

Correre in Formula E è sempre stato un sogno da quando il campionato è iniziato ed avere finalmente la possibilità di farlo quasi non mi sembra vero. Ci aspetta molto lavoro da svolgere, ma ho una grande squadra alle mia spalle e so che faranno tutto il possibile per rendermi il più preparato possibile prima di arrivare in Messico. Questa sarà una sfida perché ho un chilometraggio limitato su questa vettura, ma il mio obiettivo principale è quello di fare il meglio e guadagnare più esperienza possibile. Credo che segnare punti nelle gare sia assolutamente possibile se farò tutto alla perfezione. Darò il massimo per raggiungere questo obiettivo.

Vi ricordiamo che l’ottavo round di Formula E entrerà in scena il 19 e 20 giugno con una tappa double-header.

Scopri la classifica del campionato di Formula E

Raffaello Caruso