07/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Gara MotoGP Le Mans 2021: Miller “two in a row”

Gara MotoGP Le Mans 2021

Jack Miller torna nel podio dopo la vittoria del GP di Le Mans - Photo Credit: MotoGP.com

Gara MotoGP Le Mans 2021: Miller "two in a row". Zarco e Quartararo chiudono il podio. Performance straordinaria di Pecco Bagnaia.

Quinto appuntamento della MotoGP terminato; Jack “Thriller” Miller replica Jerez e si aggiudica il gradino più alto del podio della gara di Le Mans 2021. Il Grand Prix, decisamente umido nella seconda parte, ha premiato il pilota che ha “switchato” più velocemente nel cambio moto e ha saputo gestire al meglio le difficili condizioni del manto scivoloso.

Prima parte di gara MotoGP Le Mans 2021

Semaforo verde. Gas! Partenza a fionda per Miller che nonostante l’utilizzo dell’Holeshot si impenna in fase di accelerazione. Errore invece per Quartararo che va leggermente largo alla prima curva. Poco più indietro le due Honda di Nakagami e Marquez lottano per agguantare la 4a posizione. Disastro invece per Bagnaia che poco dopo la partenza si ritrova in 18a posizione. 27 Laps To Go e la gara è già concitatissima, Valentino Rossi e Franco Morbidelli, 7° e 8°, hanno intenzione di dimostrare che la loro Petronas c’è, ma a rompere le uova nel paniere ai due italiani ci pensa Pol Espargarò che, nella stessa curva, prima tocca Morbidelli mandandolo a terra e poi Valentino Rossi facendogli perdere posizioni preziose. Intanto davanti Quartararo, Miller e Viñales non mollano e si scambiano posizioni staccata dopo staccata.

“WET RACE” comunicano i giudici di gara, c’è la possibilità di rientrare per sostituire le moto con gomme “rain”. L’asfalto è sempre più viscido e Miller poco prima di rientrare nei box finisce largo nel ghiaione; intanto Quartararo Rins e Marquez rientrano nei box per lo switch. Marc Marquez è in testa per la prima volta dopo l’infortunio di Jerez dello scorso anno mentre le Suzuki non riescono a gestire l’asfalto scivoloso di Le Mans, “out” per entrambi i piloti. Continua invece la serie di sfortunati eventi per i ducatisti Miller e Bagnaia che sono costretti ad un doppio “Long Lap Penalty” per essere entrati nella pit lane sopra il limite di velocità consentito.

20 Laps to Go, Marquez finisce a terra e vede così sfumare la sua prima vittoria in campionato. Davanti intanto continua la battaglia tra Miller e Quartararo mentre dietro Valentino Rossi sembra ritornato quello di una volta, è riuscito infatti a tornare in 8a posizione dopo il contatto iniziale con lo spagnolo Espargarò. Appena effettuato il secondo “Long Lap Penalty” per Miller che si rilancia all’inseguimento del francese.

Seconda parte di gara MotoGP Le Mans 2021

Incredibile passo di Jack “Thriller” Miller che in poco tempo si è riattaccato agli scarichi del rivale della Yamaha. Zarco e Nakagami continuano intanto la loro bagarre per la 3a casella; c’è molto talento nel giapponese del team LCR. Grande soprasso di Miller su Quartararo che ora è primo; ora l’obbiettivo e distaccare l’inseguitore. La pista intanto si sta asciugando, come si comporteranno le moto ora? Davide Tardozzi ha dichiarato che Jack ha la Soft al posteriore mentre Fabio la Medium. Dietro intanto anche Danilo Petrucci dimostra di aver lavorato molto con l KTM, è 6°. Bagnaia intanto, sta tentando la rimonta, è ora 7°. Marc Marquez, che aveva tentato il rientro in pista, finisce di nuovo a terra; questa volta dovrà arrendersi. Finisce la gara anche per le due Aprilia per problemi al motore, peccato.

6 giri al termine e Zarco piazza la sua Pramac davanti alla Yamaha; il podio provvisorio vede Miller 1° seguito da Zarco e Quartararo. Bagnaia incredibile, sorpassa prima Petrucci poi Alex Marquez portandosi in 5a posizione. Ultimi 3 giri, le posizioni di Miller e Zarco sono ormai ben salde, occhio invece su Pecco che potrebbe agguantare il podio. Ultimo giro, il box Ducati quasi non crede a quanto accaduto oggi, tre Ducati nelle prime quattro posizione con Bagnaia risalito dalla 20a casella. Bandiera a scacchi, Jack “Thriller” Miller conquista il gradino più alto del podio seguito da Zarco e Quartararo. Impressionante la performance di Bagnaia.

Gara MotoGP Le Mans 2021
I team nel paddock pronti per lo switch delle moto con configurazione da bagnato – Photo Credit: MotoGP.com

La griglia completa di Le Mans

Ecco l’ordine di arrivo completo della gara di MotoGP di Le Mans 2021.

Pos.PilotaTeamTempo
1Jack MillerDucati Lenovo Team47’25.473
2Johann ZarcoDucati Pramac Racing+3.970
3Fabio QuartararoMonster Energy Yamaha MotoGP+14.468
4Francesco BagnaiaDucati Lenovo Team+16.172
5Danilo PetrucciTech 3 KTM Factory Racing+21.430
6Alex MarquezLCR Honda CASTROL+23.509
7Takaaki NakagamiLCR Honda IDEMITSU+30.164
8Pol EspargaroRepsol Honda Team+35.221
9Iker LecuonaTech 3 KTM Factory Racing+40.432
10Maverick ViñalesMonster Energy Yamaha+40.577
11Valentino RossiPetronas Yamaha SRT+42.198
12Luca MariniSKY VR46 Avintia+52.408
13Brad BinderRed Bull KTM Factory Racing+59.377
14Enea BastianiniAvintia Esponsorama+1’02.224
15Tito RabatDucati Pramac Racing+1’09.651
16Franco MorbidelliPetronas Yamaha SRT+4 laps

Non classificati:

PilotaTeam
Marc MarquezRepsol Honda Team
Aleix EspargaroAprilia Racing Team Gresini
Miguel OliveiraRed Bull KTM Factory Racing
Alex RinsTeam Suzuki Ecstar
Lorenzo SavadoriAprilia Racing Team Gresini
Joan MirTeam Suzuki Ecstar

Scopri la classifica mondiale del campionato di MotoGP

SEGUICI SU:

? Facebook, la nostra pagina ufficiale.
Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!

Andrea Perfetti