09/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Alvaro Bautista torna in Ducati, siglato l’accordo

Alvaro Bautista Ducati
Alvaro Bautista è tornato in Ducati dopo l'addio dell'inglese Scott Redding. Ora l'obiettivo del team italiano è la conquista del titolo SBK.

Ormai è ufficiale: Alvaro Bautista sarà un pilota Ducati per la stagione 2022 del campionato WSBK. Dopo Scott Redding che ha lasciato il team di Borgo Panigale per passare in BMW, il posto vacante lasciato dall’inglese è stato occupato dallo spagnolo ex Ducati, che proprio nel 2019 era andato molto vicino alla conquista del titolo.

Alvaro Bautista torna in sella alla Ducati

Era il 2011 quando la Ducati conquistò l’ultimo titolo nella SBK con Carlos Checa. L’ultima volta che la casa di Borgo Panigale andò vicino alla conquista del titolo fu il 2019, quando in sella alla Panigale V4R c’era lo spagnolo Alvaro Bautista, tornato ora a casa. Dopo il valzer di mercato iniziato da Yamaha con la conferma del pupillo turco Toprak Razgatlıoğlu per i prossimi due anni, ha scatenato un effetto domino che ha visto Scott Redding lasciare la BMW per Ducati e Alvaro Bautista approdare nel team italiano dalla Honda.

Alvaro Bautista tornerà a difendere i colori del team Aruba.it Racing – Ducati nella stagione 2022 di WorldSBK. Bautista prenderà il posto di Scott Redding al quale Aruba.it Racing – Ducati vuole rivolgere un grande in bocca al lupo per il proseguo della sua carriera, oltre che ad un ringraziamento per i risultati ottenuti insieme dal 2020, con la certezza di continuare a lottare uniti per raggiungere un grande obiettivo al termine della stagione in corso”.

Ducati Corse

SEGUICI SU:

? Facebook, la nostra pagina ufficiale.
? Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
? Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
? YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Raffaello Caruso

About Post Author