09/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Aramco VR46, nell’accordo è prevista la cessione dell’Academy?

photo credit: motogp.com

La nascita del team Aramco VR46 lascia dietro di sé tanti dubbi. Ultimo in ordine cronologico, la possibile cessione di parte della VR46.

La nascita dell’Aramco Racing Team VR46 è sicuramente uno degli argomenti più dibattuti nell’ultimo periodo. Sia per la portata mediatica che per l’importanza sportiva, la nascita del team di Valentino Rossi sta creando ipotesi e indiscrezioni da tutte le parti. Questo grazie anche ai tanti interrogativi che aleggiano intorno alla vicenda. Per fare chiarezza, TANAL Entertainment Sport & Media, la holding di proprietà del principe saudita che finanzierà il progetto, ha annunciato una conferenza stampa per sciogliere alcuni dubbi. Ma a far discuter è un’altra indiscrezione, che avrebbe del clamoroso.

Aramco VR46, Academy e Racing Apparel su tavolo: sarà vero?

Le indiscrezioni di cui stiamo parlando prendono piede dal noto giornale finanziario “Il Sole 24 Ore”. Per quanto riguarda le cifre dell’accordo per mettere in piedi il team MotoGP, la società saudita metterebbe sul tavolo addirittura 18 milioni di euro annui per cinque stagioni. Numeri da mani nei capelli, dato che si parla comunque di un team satellite. Oltre a questo già eclatante fatto, il giornale riporta anche un’ipotesi (sinceramente molto lontana dalla filosofia che da anni caratterizza la VR46) riguardo la cessione di una quota dell’azienda italiana ai sauditi.

Secondo loro, Valentino Rossi & Co. sarebbero pronti a cedere per 150 milioni parte della VR46. L’affare comprenderebbe la VR46 Riders Academy e la Racing Apparel, mantenendo comunque in mano agli uomini di Tavullia il controllo in fatto di decisioni e tutto il resto. Come detto, l’ipotesi sembra alquanto lontana dai canoni di pensiero di Rossi e del suo entourage. Attendiamo chiarimenti in merito dai diretti interessati, nel corso dei weekend austriaci di queste due settimane molto nodi potrebbero venire al pettine.

SEGUICI SU:

Facebook, la nostra pagina ufficiale.
Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Riccardo Zoppi

About Post Author