09/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Gara GP Belgio, Russell: “Non mi importa come abbia ottenuto il podio”

Gara GP Belgio George Russell
George Russell conquista la seconda posizione durante la gara del GP del Belgio. Questo è il miglior risultato per il pilota della Williams.

Si dice che i punti non si fanno in qualifica bensì in gara, ma per George Russell, e la tappa del GP del Belgio, questa è un’altra storia. Il pilota della Williams riesce nell’impossibile durante la giornata di sabato (quella che è contata di più in questo appuntamento): portare in prima fila la scuderia inglese dopo 20 anni dall’ultima conquistata. Tanto di cappello per lui che già immagina la firma sul contratto Mercedes.

George Russell un eroe nel GP del Belgio

George Russell, ribattezzato dopo la gara del GP del Belgio come Mr. Saturday (Sig. Sabato), ha smorzato tragicamente il detto secondo il quale “I punti si portano a casa durante la gara e non in qualifica”. Questo è vero, certo, ma a quanto pare non sempre è così poiché l’ottima qualifica di ieri sul bagnato è costata, oggi in gara, un meritato piazzamento sul podio di Spa-Francorchamps. Nonostante il “minimo sforzo, massimo risultato” il pilota di King’s Lynn è felice ed entusiasta del podio ottenuto e commenta così il suo weekend di gara:

George Russell GP Belgio
George Russell durante le qualifiche del GP del Belgio – Photo Credit: Williams Twitter

Non mi importa come abbia ottenuto questo podio, ieri ho fatto un ottimo giro in qualifica ed è valso il risultato di oggi. Tutto il team merita questo secondo posto perché sono anni che io e il team ci sforziamo per ottenere dei risultati concreti, ed oggi sono arrivati.

SEGUICI SU:

? Facebook, la nostra pagina ufficiale.
? Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
? Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
? YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Raffaello Caruso

About Post Author