09/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

GP Brasile: governatore e sindaco propongono il posticipo

Mercedes, GP Brasile

Il governatore ed il sindaco di San Paolo hanno avanzato la proposta per il possibile posticipo del GP del Brasile, previsto il 7 novembre.

Il calendario di F1 2021 risulta ancora incerto vista la situazione legata al coronavirus che il mondo sta ancora vivendo; sotto la lente di ingrandimento, oltre al Giappone, c’è anche il GP del Brasile per il quale potrebbe però arrivare un posticipo. Il governatore ed il sindaco di San Paolo hanno infatti dichiarato che il weekend di F1 potrebbe slittare di una settimana, assicurando però sia la terza Sprint Qualifying che la presenza del pubblico, nonostante una campagna vaccinale ancora arretrata. La decisione in merito a questo cambio di date non è ancora stata presa, ma si attende una conferma entro la fine del mese di agosto.

GP Brasile: in arrivo il posticipo?

Dal 7 al 14 novembre. Questa l’idea proposta sia dal sindaco che dal governatore di San Paolo in merito allo svolgimento del GP brasiliano. La cancellazione della gara non sembra al momento tra le proposte nonostante il Paese viva un clima, legato al Covid-19, ancora parecchio complicato.

gp brasile posticipo
Il podio del GP del Brasile 2019 – Photo Credit: F1 Official Twitter Account

L’idea del posticipo nasce dal bisogno della città di ripartire, anche e soprattutto a livello economico. Il 15 novembre sarà infatti la festa della Repubblica, motivo per cui il GP nel weekend precedente porterebbe una notevole entrata nelle casse del Paese. Per la gara ad Interlagos, gli organizzatori e le autorità hanno infatti confermato sia la Sprint Qualifying che la presenza del pubblico addirittura al 100% della capienza.

Il governatore Doria: “Cancellazione? Solo se la situazione sarà catastrofica”

Non sembrano esserci dubbi sullo svolgimento del GP del Brasile, che quest’anno prenderà il nome di GP di San Paolo. A confermare questa decisione è stato proprio il governatore Joao Doria che, come riportato da Motorport.com, ha dichiarato che solo una catastrofe inaspettata potrà cancellare l’evento. Il governatore ha inoltre parlato del presidente Bolsonaro e delle sue dichiarazioni inerenti allo spostamento della gara di F1 da San Paolo a Rio de Janeiro.

La cancellazione del GP può diventare una possibilità solo in caso di una situazione catastrofica. Ho parlato con il CEO della F1; dovrebbe succedere qualcosa di inaspettato per cancellare la gara. Siamo molto tranquilli per la realizzazione dell’evento; dobbiamo solo confermare la data.

Joao Doria
gp brasile posticipo
GP del Brasile 2019 – Photo Credit: Red Bull Content Pool

Il presidente Bolsonaro è stato invitato a partecipare, visto che è vaccinato e può indossare una mascherina. Ha detto che il GP del Brasile lascerà San Paolo e andrà a Rio al 99,9%? Sarà nostro ospite se vuole venire.

Joao Doria

SEGUICI SU:

Facebook, la nostra pagina ufficiale.
Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Chiara Zambelli

About Post Author