09/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Martin Brundle: “L’arrivo di Russell causerà problemi ad Hamilton”

Martin Brundle

Martin Brundle e Lewis Hamilton - Photo Credit: F1OfficialTwitterAccount

L'ex pilota di Formula 1 Martin Brundle parla del possibile passaggio di George Russell in Mercedes al posto di Valtteri Bottas.

L’ex pilota di F1 Martin Brundle, oggi commentatore di SkySports, parla del possibile passaggio di George Russell in Mercedes al posto di Valtteri Bottas. Il commentatore britannico crede che George Russell creerebbe senza dubbio “astio” in casa Mercedes, soprattutto con il “padrone di casa” Lewis Hamilton.

Una sfida tutta inglese

Il britannico George Russell è attualmente in lotta diretta con Valtteri Bottas per il secondo posto in Mercedes al fianco di Lewis Hamilton per il 2022. Russell questo fine settimana ha dimostrato che nonostante al momento stia guidando una Williams, lui ha tutte le capacità di portare una scuderia ultima in classifica in seconda posizione nelle qualifiche del sabato del GP del Belgio 2021. In condizioni di bagnato, Russell sulla Williams è stato in grado di surclassare il sette volte campione del mondo Hamilton, piazzandosi in seconda posizione in griglia, davanti alla Mercedes del sette volte campione del mondo Lewis Hamilton e non che un futuro compagno di scuderia.

Con la “non gara” di domenica a Spa-Francorchamps a causa di forti piogge e nebbia, George ha portato a casa il suo primo podio con la Williams. A posizioni congelate infatti il britannico ha mantenuto la seconda posizione della qualifica. L’unica differenza è stato il punteggio dimezzato. Per quanto riguarda il finlandese invece a lavorare a suo favore c’è il fatto che ha dimostrato di essere un giocatore di squadra, qualcuno che non porta alcuna politica o conflitto alla squadra.

Martin Brundle
Martin Brundle e Lewis Hamilton – Photo Credit: F1OfficialTwitterAccount

Le dichiarazioni di Martin Brundle

Guardando al futuro una scuderia deve avere almeno un giovane pilota talentuoso se si vuol vincere la Formula 1 del futuro. Ci vogliono giovani piloti come un Max Verstappe, Charles Leclerc o un Lando Norris. Se la Mercedes ha intenzione di portare George Russell da loro, lui ovviamente accetterà e sicuramente ci sarebbe astio tra lui e Lewis Hamilton, non c’è dubbio. George è esuberante e vuole mettersi alla prova, dimostrare tutto il suo talento e vincere. George non vuole accodarsi è un tipo tosto.

Il team Mercedes ha bisogno di pensare a due o tre anni lungo la strada e queste decisioni devono essere prese in modo intelligente. Hanno bisogno di un pilota che vincerà le gare se Lewis non lo farà e hanno la macchina più veloce del circus.

Martin Brundle
Martin Brundle SkySports – Photo Credit: MartinBrundleOfficialTwitterAccount

Ascolta PaddockGP!

Non dimenticare di ascoltare l’ultima puntata di PaddockGP. Durante il sesto episodio, abbiamo commentato tutti i punti salienti che hanno animato il weekend del GP del Belgio.

SEGUICI SU:

Facebook, la nostra pagina ufficiale.
Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Mara Romano

About Post Author