17/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Mercedes non investirà più in aerodinamica nel 2021

La Mercedes ha deciso di non investire altri fondi nell'aerodinamica della vettura del 2021, dedicandosi completamente al 2022.

Mercedes ha investito molto sulla W12 dopo l’inizio complicato di stagione, in cui Max Verstappen e la Red Bull sembravano nettamente favoriti. A pochi giorni dal weekend di Spa è in testa ad entrambe le classifiche iridate; per questo motivo ha deciso di non investire altri fondi nell’aerodinamica della vettura del 2021, dedicandosi completamente al 2022.

La voglia di vincere in Mercedes è tanta, ma il 2022 è più importante

Il trend negativo della Mercedes fu invertito con il GP di Silverstone, in cui il team di Brackley portò un significante pacchetto di aggiornamento aerodinamico, concentrato soprattutto sul fondo della W12. La mancanza di performance accusata dalla Mercedes era figlia delle nuove regole riguardanti il fondo delle monoposto di F1, le quali hanno ridotto drasticamente il carico aerodinamico, danneggiando scuderie che puntano molto su un assetto con un basso rake.

Mercedes Toto Wolff
Toto Wolff intervistato nel paddock – Photo Credit: Mercedes Media

Siccome gli aggiornamenti hanno funzionato ed hanno permesso a Mercedes di risalire in vetta alle classifiche, il team ha deciso di non investire più sul 2021. Lo stesso Toto Wolff ai microfoni di Autosprint ha specificato che la stagione 2022 ha la priorità perché pone le basi alle vetture dei prossimi tre anni.

Sino alla fine dell’anno non porteremo ulteriori aggiornamenti aerodinamici. Abbiamo interrotto gli sviluppi da mesi, il pacchetto montato a Silverstone lo abbiamo terminato in primavera. Queste modifiche hanno funzionato bene e hanno migliorato le nostre prestazioni. Se nel 2022 sarai indietro a inizio anno, potrebbero volerci anni per colmare il divario dalla concorrenza.

Toto Wolff

Nonostante gli investimenti in sede Mercedes siano terminati, non sono esclusi futuri aggiornamenti. Valtteri Bottas, intervistato da Hypebeast, recentemente ha annunciato che nelle prossime tappe potrebbero essere implementati aggiornamenti già testati in fabbrica nelle scorse settimane.

SEGUICI SU:

? Facebook, la nostra pagina ufficiale.
? Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
? Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
? YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Vincenzo Simonelli

About Post Author