09/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

MotoGP Misano, Pedrosa torna in pista dopo l’Austria

pedrosa Motogp Misano

photo credit: motogp.com

La MotoGP a Misano ritrova in pista Daniel Pedrosa. Il tester KTM aveva concluso la gara in Austria con un sorprendente decimo posto.

La MotoGP correrà a Misano nel weekend del 17/19 settembre. Sarà il primo dei due appuntamenti sul tracciato intitolato a Marco Simoncelli. In occasione della prima tappa, in pista scenderà nuovamente Dani Pedrosa. Il collaudatore KTM non ha per nulla sfigurato al suo rientro in pista nel GP di Stiria. Dopo aver corso un grandissimo rischio nell’incidente che ha poi coinvolto Savadori, alla ripartenza lo spagnolo è stato in grado di concludere in 10^ posizione. Egli non sarà l’unico test rider a scendere sul tracciato della riviera romagnola.

Anche Pirro e Bradl scenderanno in pista per la tappa a Misano della MotoGP

La pista di Misano è spesso meta dei test team della MotoGP. Ecco perché, insieme a Dani Pedrosa, anche Michele Pirro e Stefan Bradl saranno della partita. L’obiettivo è quello di confermare il lavoro svolto durante i test in un vero e proprio weekend di gara. Il tester di Ducati, dopo aver sostituito Martin in Pramac durante il GP del Mugello, tornerà in pista con i colori ufficiali di Borgo Panigale. L’italiano potrebbe arrivare all’appuntamento da campione italiano del CIV Superbike. Gli basterà infatti conquistare 36 dei 50 punti disponibili nella prossima tappa del Mugello (in programma per il 28 e 29 agosto, negli stessi giorni in cui la MotoGP sarà impegnata a Silverstone).

A dare man forte allo sviluppo Honda in vista della nuova stagione ci sarà invece Stefan Bradl, il quale ha corso i primi due round in Qatar in sostituzione di Marc Marquez e come wild card a Jerez. Tutti e tre i piloti scenderanno in pista per una due giorni di test, sempre a Misano, nelle giornate del 31 agosto e 1 settembre. Ad essi si aggiungerà anche il test team Aprilia, che ora dovrà decidere se portare ancora Dovizioso (il quale si vocifera essere in contatto con il team Yamaha satellite per il 2022) o la new entry Vinales dopo la rescissione del contratto con la casa di Iwata.

SEGUICI SU:

Facebook, la nostra pagina ufficiale.
Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Riccardo Zoppi

About Post Author