17/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Motore Perez: guai in vista in casa Red Bull?

Come Max Verstappen, anche Sergio Perez rischia di dover montare il terzo e ultimo motore a disposizione per il Mondiale 2021.

Se la prima parta della stagione è stata condotta magistralmente da una Red Bull che si è candidata come rivale Mercedes, la seconda metà dell’anno potrebbe trasformarsi in un incubo ad occhi aperti. Il team di Milton Keynes esce infatti dagli ultimi due GP leccandosi le ferite e facendosi i conti in tasca; Max Verstappen sembra infatti destinato ad un quarto motore, ma anche la power unit di Sergio Perez è a rischio dopo il contatto con Bottas in Ungheria. Se il motore danneggiato all’Hungaroring dovesse risultare inutilizzabile, anche il messicano sarebbe costretto alla terza power unit fino a fine 2021 per non incorrere in penalità.

Motore Perez: dopo Verstappen anche il messicano rischia

La ruota gira, ma dalle ultime due gare di F1 quella della Red Bull sembra essersi bloccata. L’incidente di Silverstone ha portato il team di Milton Keynes a montare il terzo motore sulla RB16B di Verstappen, oltre che a pagare un conto salato per aggiustare la vettura. L’olandese, come dichiarato anche da Helmut Marko, si ritrova quindi in una posizione scomoda, visto che correre le restanti gare con un’unica power unit sfiora il soprannaturale.

In casa Red Bull giungono però altre brutte notizie; l’incidente causato da Bottas in Ungheria, rischia di trasformarsi in un’altro affondo per il team di Horner. La monoposto di Perez, coinvolta e costretta al ritiro, avrebbe infatti riportato un danno al motore; se anche questo risultasse irreparabile, il messicano sarebbe costretto alla terza power unit come il compagno.

motore perez
Christian Horner, team principal Red Bull – Photo Credit: Red Bull Content Pool

La power unit di Perez ha perso immediatamente tutta l’acqua. Serviranno analisi più approfondite, ma purtroppo una prima diagnosi suggerisce che la power unit non sarà più utilizzabile. Per Honda è tutto molto frustrante; siamo costretti a sostituzioni che non derivano da problemi di affidabilità.

Christian Horner

Ascolta PaddockGP!

Non dimenticare di ascoltare l’ultima puntata di PaddockGP. Durante il quarto episodio, abbiamo commentato tutti i punti salienti che hanno animato il weekend del GP di Ungheria assieme al nostro amico Giovanni Armano di ArmanocraziaTV.

SEGUICI SU:

Facebook, la nostra pagina ufficiale.
Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Chiara Zambelli

About Post Author