05/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Nyck De Vries e l’elettrizzante trionfo

Nyck De Vries

Nyck De Vries è diventato, nella giornata di ieri, il nuovo campione del mondo della Formula E. La stagione del pilota olandese di Mercedes EQ ha avuto molti alti e bassi, ma nel finale di stagione ha espresso tutto il suo grande potenziale e si è laureato per la seconda volta campione, dopo il titolo Formula 2 conquistato nel 2019.

I trionfi a Diriyah e i disastri di Roma

Dopo una stagione di apprendistato, in questa Season 7 Nyck De Vries partiva come uno dei possibili vincitori della Formula E. I test furono subito molto convincenti e il primo segnale lo diede proprio all’ePrix inaugurale di Diriyah, dove conquistò il primo posto nelle batterie delle qualifiche, in Superpole e nella gara. Un debutto convincente al quale seguì la rimonta nella seconda gara in Arabia Saudita dove De Vries, dopo una qualifica difficile, rimontò fino alla nona posizione e con il giro veloce, approfittando delle penalità inflitte ad altri piloti.

Formula E 2021 Champion De Vries
La vittoria di De Vries nella prima gara della stagione – Photo Credit: fiaformulae.com

Alla fine dei round sauditi il pilota olandese occupava la prima posizione in classifica, ma le insidie erano dietro l’angolo nel doppio appuntamento italiano. A Roma nella prima gara fu vittima di una carambola che vide coinvolti Di Grassi e il suo compagno di squadra Vandoorne. Ancora peggio nel secondo ePrix italiano dove De Vries, nei giri finali mentre era in lotta per la zona punti, provò un sorpasso impossibile su Bird andando a muro e compromettendo non solo la sua gara, ma anche quella del pilota di Jaguar Racing. Alla fine dei primi quattro round, De Vries si trovava al quinto posto nella classifica piloti.

La vittoria a Valencia e nuova crisi di risultati

Il campione Formula 2 del 2019, tornò a ruggire nel campionato elettrico nella prima gara a Valencia, dove in un finale rocambolesco, vinse approfittando della percentuale d’energia conservata nel finale di gara. Nel secondo ePrix spagnolo De Vries non andò oltre la sedicesima posizione, ma nonostante tutto dopo sei round completati tornò di nuovo in testa al campionato. Si arriva così all’ePrix di Montecarlo dove De Vries non riuscì ad incidere, subì penalità e concluse la gara in anticipo per via di un problema elettrico sulla sua monoposto.

De Vries
La situazione in classifica iniziava a farsi complicata per De Vries – Photo Credit: fiaformulae.com

Si arriva così in Messico per il doppio ePrix di Puebla, dove De Vries ha ricevuto molte sportellate. Nella prima gara direttamente dal suo principale avversario al titolo Frijns, ma è riuscito comunque ad arrivare in zona punti con la nona posizione. Discorso diverso in Gara2 dove è stato centrato in pieno da Di Grassi ed è stato costretto a ritirarsi dalla gara. Dopo nove dei quindici round disputati la classifica piloti vedeva De Vries nuovamente in quinta posizione.

La grande rimonta e il trionfo mondiale

Nel doppio appuntamento di New York la situazione non era cambiata per il pilota olandese di Mercedes che aveva concluso le gare rispettivamente in tredicesima e diciottesima posizione, lontano dalla zona punti non solo di posizioni, ma soprattutto di distacco. A questo momento della stagione De Vries si trovava solamente in nona posizione e il rischio di una stagione di pochi alti e tanti bassi era molto elevata. La ruota era tornata a girare nel verso giusto a Londra, dove De Vries era ridiventato veramente competitivo. Il pilota olandese aveva lottato come un leone nelle due gare previste in quel weekend e aveva concluso gli ePrix entrambi in seconda posizione. Con queste grandi performance De Vries aveva ribaltato la situazione ed era tornato in testa al campionato a due gare dal termine.

De Vries Formula E Champion 2021
Nyck De Vries, il campione del mondo Formula E della Season 7 – Photo Credit: Mercedes EQ Formula E Team Twitter

Si arriva così alle due gare finali di Berlino. Qualifiche difficili hanno condizionato le gare di Nyck De Vries. La prima ha visto il pilota olandese concludere la gara in ventiduesima posizione e con molti problemi tecnici. Gara2 invece è andata decisamente meglio con l’ottavo posto che gli ha consentito di vincere con 99 punti il titolo della Season 7 della Formula E. Una stagione incredibile quella del pilota olandese di Mercedes EQ capace di ribaltare le sorti del campionato che ad un paio di round dal termine rischiava di essere per lui più che compromesso.

Scopri la classifica del campionato del mondo di Formula E

SEGUICI SU:

Facebook, la nostra pagina ufficiale.
Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Simone Cervelli