09/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Perez o Gasly in Red Bull? Helmut Marko fa chiarezza

Pierre Gasly

Il consigliere della Red Bull Helmut Marko ha chiarito le eventuali scelte che si faranno sul futuro di Pierre Gasly e Sergio Perez.

Il mercato piloti non ha ancora avuto svolte sensazionali; la notizia più attesa è quella che vedrebbe Russell in Mercedes, Bottas in Alfa Romeo e Kimi al ritiro, ma per ora dal paddock tutto tace. Nel frattempo però le scuderie bisognose di piloti si guardano sia in casa che intorno prima di confermare o sostituire le proprie guide. In casa Red Bull le voci girano attorno al futuro di Perez e Gasly e al possibile ritorno del francese al fianco di Max Verstappen; a fare chiarezza sul futuro dei due piloti è però intervenuto Helmut Marko che ha motivato le eventuali scelte in casa Red Bull.

perez gasly red bull
Sergio Perez e Helmut Marko – Photo Credot: Red Bull Content Pool

Marko: “Con Gasly decideremo nei prossimi due anni e Perez non resterà molto in Red Bull”

Senza notizie ufficiali da team e piloti, le voci all’interno del paddock crescono sempre più. Tra le scuderie più citate dai rumors per accogliere nuove o vecchie glorie ci sono sia la Williams che l’Alfa Romeo. La scuderia inglese sembra però propensa a pescare la futura guida in Formula E, sempre all’interno della famiglia Mercedes; discorso diverso per la casa del Biscione, pronta ad accogliere Bottas dopo il possibile ritiro di Kimi Raikkonen.

Oltre all’arrivo del finlandese, le ultime fantasie vorrebbero anche un interesse per Gasly sempre da parte dell’Alfa Romeo; il consigliere della Red Bull è però intervenuto per chiarire la questione, spiegando perchè la notizia non poteva essere vera. Sempre Helmut Marko ha poi accennato ad un possibile addio di Perez, non tanto per mancanza di talento, ma per una questione legata all’età.

perez gasly red bull
Helmut Marko – Photo Credit: Red Bull Content Pool

Prima di tutto Gasly ha un contratto con noi per altri due anni, quindi non so da dove vengano queste voci sull’Alfa Romeo; poi l’Alfa non è al livello dell’AlphaTaur. Abbiamo due team di F1 e in entrambi c’è bisogno di un leader forte. Pierre sta guidando al suo meglio, ma essere il numero uno in un’ottima squadra satellite è molto diverso dall’essere il numero due di Verstappen. Nei prossimi due anni prenderemo una decisione e sceglieremo se metterlo sul mercato o portarlo in Red Bull. Checo? Ha 31 anni, non potrà stare con noi per molto tempo.

Helmut Marko

Ascolta PaddockGP!

Non dimenticare di ascoltare l’ultima puntata di PaddockGP. Durante il quarto episodio, abbiamo commentato tutti i punti salienti che hanno animato il weekend del GP di Ungheria assieme al nostro amico Giovanni Armano di ArmanocraziaTV.

SEGUICI SU:

Facebook, la nostra pagina ufficiale.
Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Chiara Zambelli

About Post Author