17/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Rosberg rivela: “Per la mia famiglia ho rinunciato ad un contratto da 100 milioni”

Nico Rosberg Mercedes
Nico Rosberg parla della trattativa avvenuta con Mercedes al momento del ritiro dal mondo della Formula 1 nel 2016.

Da ormai 5 anni fuori dalla scena della Formula 1, si continua a parlare ancora della separazione tra Nico Rosberg e la Mercedes. Dopo aver vinto il suo primo ed ultimo mondiale nel 2016, uno dei più entusiasmanti degli ultimi anni, il pilota tedesco di origini svedesi ha recentemente dichiarato di aver rifiutato una ingente somma di denaro per poter rimanere in Mercedes in quel periodo. Il motivo di tale rifiuto? La sua famiglia.

Nico Rosberg non guarda al passato

“Sono soddisfatto della mia scelta, non mi pento di nulla”. Con queste parole riportate su PlanetF1, il campione del mondo 2016 di Formula 1 ha dichiarato di non essere pentito della sua scelta di aver abbandonato la massima categoria automobilistica. Fin da piccolo, il suo obiettivo era quello di diventare campione del mondo ed all’età di 31 anni al termine del GP di Abu Dhabi ci è riuscito, anche se il prezzo da pagare è stato alto.

Nico Rosberg Mercede Abu Dhabi 2016
Nico Rosberg festeggia la vittoria del suo titolo mondiale – Photo Credit: Mercedes

Volevo evitare di uscire di scena come un fallito. Volevo vincere quel titolo e ce l’ho fatta. Per convincermi a rimanere, il team (Mercedes ndr.) mi ha offerto 100 milioni di dollari ma ho rinunciato. Desideravo un altro tipo di vita. Non hai flessibilità quando corri. È stata la decisione migliore per la mia famiglia: non ho pensato ai soldi per un secondo. Ma è per questo che alla fine si lasciano perché c’è così tanto in gioco.

SEGUICI SU:

? Facebook, la nostra pagina ufficiale.
? Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
? Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
? YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Raffaello Caruso

About Post Author