09/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Russell e Bottas: opzioni fuori da Mercedes?

George Russell e Valtteri Bottas

Mercedes 2022 con Bottas o Russell? Nulla è certo. Toto Wolff intanto analizza le alternative fuori da Brackley per i due possibili piloti.

Una telenovela senza fine quella riguardante i piloti Mercedes per la prossima stagione; da Brackley infatti tutto tace e nessuna ufficialità sembra essere pronta, nonostante un’attesa crescente per colui che sarà il futuro compagno di Hamilton. Le opzioni in campo sembrano essere due per la Mercedes, vale a dire il rinnovo con Bottas o l’arrivo di Russell. Le voci sul giovane pilota inglese sono sempre più insistenti e una comunicazione potrebbe arrivare in una delle prime gare della ripresa; Toto Wolff intanto analizza anche le diverse possibilità che avrebbero i due piloti, guardando al di fuori della casa della stella a tre punte.

russell bottas mercedes
George Russell, GP Sakhir 2020 – Photo Credit: Mercedes F1 Official Media Site

Toto Wolff: “Bottas e Russell hanno alternative oltre a Mercedes”

Bottas o Russell? Nulla ancora è stato deciso, o meglio, comunicato. Un’attesa che sembra ormai infinita quella dell’annuncio del futuro pilota al fianco di Hamilton, quasi come l’attesa della firma del sette volte iridato lo scorso anno. In Mercedes non sembrano però avere fretta, nonostante la direzione che si vocifera pare essere una ed una soltanto.

Il pilota finlandese mostra infatti una leggera crisi sul sedile della sua W12, motivo per cui l’addio di Bottas è dato come certo; approccio differente per il giovane Russell che ha dimostrato una grande crescita degna di una vettura più competitiva dell’attuale Williams. Toto Wolff, come riportato da FormulaPassion.it, ha dichiarato che i due piloti potrebbero anche prendere strade diverse da Brackley.

russell bottas mercedes
Valtteri Bottas, GP Monaco 2021 – Photo Credit: Mercedes F1 Official Media Site

Sia George che Valtteri hanno con tutta probabilità più di un’opzione per rimanere in F1, competendo con prospettive interessanti. Molti team si vedono come realtà concorrenti e si aspettano di compiere un grande passo in avanti nel 2022, grazie anche ad un budget cap più accessibile. Prendiamo per esempio Williams e Alfa Romeo. Loro si sono concentrate presto sugli sviluppi per il 2022, senza portare aggiornamenti per diverso tempo; quindi penso che Bottas e Russell avranno molte alternative, indipendentemente dalla decisione che prenderemo.

Toto Wolff

SEGUICI SU:

Facebook, la nostra pagina ufficiale.
Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Chiara Zambelli

About Post Author