09/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Sostituto GP Giappone 2021: chi si candida al posto di Suzuka?

qualifiche sprint

La ripartenza a 2 giri dalla fine del GP di Azerbaijan - Photo Credit: F1 Official Twitter Account

La cancellazione del GP del Giappone ha mosso la F1 a trovare un valido sostituto; tanti candidati per un solo posto, dove si correrà?

La recente cancellazione del GP del Giappone ha portato alla luce non poche difficoltà nel riuscire a realizzare il più lungo Mondiale di F1; il calendario iniziale prevedeva infatti 23 gare, ma dopo l’annullamento delle gare di Melbourne e Suzuka la situazione si è complicata. Cambiare le destinazioni del Circus non è impossibile ma difficile, visti anche i tempi di preparazione che servono ad ospitare un weekend di F1; un possibile sostituto del GP del Giappone potrebbe però trovarsi fra i candidati che si sono fatti avanti o vedere la replica di una delle tappe già presenti nell’attuale calendario.

sostituto gp giappone
Indianapolis 2005 – Photo Credit: F1 Official Twitter Account

GP Giappone 2021: pronto un sostituto?

La tappa giapponese sul tracciato di Suzuka era prevista per il 10 ottobre, ultimo di tre weekend consecutivi dopo Russia e Turchia, subentrata al GP di Singapore. Con la cancellazione anche della gara in Giappone, l’attuale calendario conta al momento 21 gare e non più 23, visto il vuoto lasciato dall’Australia in attesa ancora di una soluzione.

I nomi tra i candidati per ospitare un GP sono tanti, ma forse tra questi si nasconde la soluzione migliore. In un primo momento, vista la richiesta del posticipo del GP del Brasile, si pensava ad una doppia tappa ad Austin; il circuito texano si è candidato per ospitare due gare, ma al momento non ci sono certezze al riguardo. Anzi, nel frattempo è spuntato un altro nome da Oltreoceano; Indianapolis infatti potrebbe aver presentato la sua candidatura per subentrare alla cancellata Suzuka.

sostituto gp giappone
Il circuito di Mandalika in Indonesia – Photo Credit: SBK Official Website

Oltre alle svariate voci e speranze sul possibile reinserimento della gara al Mugello, la tappa giapponese sembrava aver trovato un ottimo sostituto in Baku, già tappa del GP d’Azerbaijan; le voci sarebbero però state smentite. Un’altra soluzione possibile potrebbe essere quella già adottata nel 2020, con un ritorno del Circus in Bahrain su un tracciato dalla conformazione differente. L’ultima invece delle voci vedrebbe un debutto nel calendario e nella storia della F1; Mandalika, circuito appena terminato in Indonesia, sembrerebbe infatti pronta ad aprire le porte alla F1.

SEGUICI SU:

Facebook, la nostra pagina ufficiale.
Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Chiara Zambelli

About Post Author