17/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Sprint Qualifying, nel 2022 sarà provata in diversi circuiti storici

Ad un mese di distanza dal debutto della Sprint Qualifying, Stefano Domenicali specifica quali sono i piani futuri della F1 a riguardo.

Ad un mese di distanza dal debutto della Sprint Qualifying, Stefano Domenicali torna sull’argomento specificando quali sono i piani futuri della F1 a riguardo. Dopo il primo test a Silverstone il nuovo format verrà provato a Monza e – Covid permettendo – ad Interlagos. La novità sta però nel 2022, poiché Domenicali ha affermato di voler utilizzare il format della Sprint Qualifying in diversi circuiti che hanno fatto la storia della Formula 1.

Il debutto della Sprint Qualifying è stato trionfante

Stefano Domenicali ha espresso tutta la sua soddisfazione riguardo il debutto della Sprint Qualifying, specificando che sia i piloti che i team hanno gradito la novità.

L’idea della Sprint Qualifying era quella di introdurre una novità in F1, assicurandoci che tutte le persone legate al mondo della F1 fossero interessate. Sono molto soddisfatto nel dire che dopo il primo evento sprint di Silverstone la risposta che abbiamo avuto dai piloti, dai team e dai media è stata davvero positiva.

Stefano Domenicali
Sprint Qualifying
Charles Leclerc insegue Valtteri Bottas durante la Sprint Qualifying del GP di Silverstone – Photo Credit: F1.com

L’altro elemento fondamentale per Domenicali è il supporto dei tifosi, e anche da questo punto di vista il CEO della Formula 1 ha elogiato l’innesto della Sprint Qualifying.

L’esito del primo evento è stato drasticamente positivo anche e soprattutto perché ha suscitato l’interesse delle persone, sia in pista che a casa. Parlando del circuito, posso dire che le persone che hanno assistito al gran premio in pista erano davvero eccitate per le prime qualifiche della storia disputate di venerdì. La stessa cosa vale da casa, infatti in quel weekend tantissime persone in più hanno assistito al gran premio in TV rispetto a tutte le altre tappe del campionato.

Stefano Domenicali

Il futuro della Formula 1

Infine Domenicali ha esplicitato i piani per il futuro, garantendo uno sviluppo costante per la Formula 1 nei prossimi anni.

Non abbiamo nessuna intensione di implementare la Sprint Qualifying in tutte le gare. Vogliamo creare un format speciale per una parte dei Gran Premi storici, con l’aggiunta di alcune novità che porteremo in Formula 1 nei prossimi anni per arricchire quello che è già un grandissimo spettacolo.

Stefano Domenicali

Ascolta PaddockGP!

Non dimenticare di ascoltare l’ultima puntata di PaddockGP. Durante il quarto episodio, abbiamo commentato tutti i punti salienti che hanno animato il weekend del GP di Ungheria assieme al nostro amico Giovanni Armano di ArmanocraziaTV.

SEGUICI SU:

? Facebook, la nostra pagina ufficiale.
? Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
? Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
? YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Vincenzo Simonelli

About Post Author