17/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Toto Wolff: addio a Mercedes in vista?

Toto Wolff

Toto Wolff e Mercedes vicine all'addio? Il team principal non lo esclude, ma nel caso accadesse non sarà una separazione definitiva.

Mercedes domina ormai lo scenario della F1 dal 2014, anno in cui ha iniziato a porre le basi per diventare l’unica vera rivale da battere; oltre al sette volte iridato Lewis Hamilton che ha creduto fin dall’inizio nell’ardua sfida a Brackley, c’è un altro volto che ha fatto grande la casa della stella a tre punte. Si tratta ovviamente di Toto Wolff, team principal della Mercedes, che con la sua gestione ha contribuito non poso a questi anni di assoluto dominio. L’austriaco non ha però mai nascosto le sue ambizioni future, che non comprendono la scuderia di Brackley; tra Wolff e Mercedes si avvicina dunque un triste addio?

Wolff sull’addio a Mercedes: “Qualunque cosa decida, resterò legato al team”

La voce sul possibile addio del team principal dominatore assoluto dell’attuale era della F1 non è una novità; Toto Wolff aveva infatti accennato alla questione durante lo scorso anno, decidendo poi di continuare la sua avventura anche nella prossima F1. Il team principal austriaco non ha mai nascosto quelli che sono i suoi obiettivi futuri, primo fra tutti lavorare per la FIA. L’addio tra Wolff e Mercedes, nel caso accadesse, non sarà però definitivo, visto che il l’austriaco è azionista del team tedesco, come riportato da FormulaPassion.it.

Ho riflettuto per un anno sulla mia volontà di continuare in questo sport e alla fine ho deciso di continuare. In ogni caso, la mia scelta non è legata alla volontà di proseguire come dirigente operativo di questo team, ma di rimanere in qualità di azionista. Questo significa che io e la squadra coopereremo ancora a lungo ed è questa la scelta che ho fatto.

Toto Wolff
wolff addio mercedes
Bottas, Wolff e Hamilton, GP Emilia Romagna 2020 – Photo Credit: Mercedes F1 Official Media Site

Siamo tre azionisti e ci completiamo a vicenda; qualsiasi cosa andrò a fare all’interno di questa realtà resterò comunque nel mio ruolo di co-proprietario. Fino a quando mi sentirò a mio agio con il mondo delle competizioni, continuerò. Ciò non significa che non possa lasciare spontaneamente a qualcuno che abbia le capacità per dirigere questo team in modo più veloce, agile ed attivo di me. Ma non è ancora giunto quel momento.

Toto Wolff

SEGUICI SU:

Facebook, la nostra pagina ufficiale.
Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Chiara Zambelli

About Post Author