09/08/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Williams, Latifi chiarisce come dovrà essere il futuro compagno

Nicholas Latifi ha voluto dare un personale consiglio su come, secondo lui, dovrà essere scelto il probabile compagno in Williams.

Nessuna ufficialità è ancora stata rilasciata, ma a Grove già pensano a quello che sarà il futuro. George Russell sembra ormai già parte della Mercedes, manca solo la comunicazione che in caso non arrivasse lascerebbe molti di stucco. La Williams si prepara dunque a quello che sarà il futuro compagno di Nicholas Latifi; come dichiarato qualche tempo fa anche dal team principal, la lista dei possibili candidati è lunga e ricca. Il pilota canadese ha voluto però chiarire come, secondo lui, dovrà essere scelto il compagno di scuderia; la Williams infatti non è da tempo in lotta per le alte posizioni in classifica, anche se i piccoli passi avanti iniziano a vedersi.

Latifi sul futuro compagno in Williams: “Deve sapere che siamo ancora in fase di ricostruzione”

Un comunicato ufficiale è tutto quello che manca affinché il mercato piloti svolti e inizi a muoversi per delineare i piloti del prossimo anno. La pedina Russell non è infatti stata ancora mossa da Mercedes e questo sembra essere il motivo principale per cui alcune scelte non sono in apparenza ancora state prese. In Williams mostrano però da tempo una certa tranquillità; sono parecchi infatti i nomi che a Grove sono scritti su una lista d’attesa.

A tal proposito è intervenuto anche Nicholas Latifi; come riportato da FormulaPassion.it, il pilota canadese ha voluto infatti esprimere una propria opinione su come scegliere il suo probabile futuro compagno. Una sorta di consiglio, quello espresso dal pilota della Williams, in modo da preparare l’eventuale scelta ad un futuro, al momento, non tra quelli definiti top team.

williams compagno latifi
Nicholas Latifi – Photo Credit: Williams Racing Official Twitter Account

Il fatto di essere veloce è una delle cose principali; penso però la scelta debba andate su qualcuno che sa che siamo ancora in fase di ricostruzione. La Williams è sicuramente sulla strada giusta per essere più competitiva e per lottare di più. Credo però che per quanto tutti sperino e siano ottimisti sul fatto che nel 2022 ci sarà un grande salto, potrebbe non essere grande come vogliamo.

Nicholas Latifi

SEGUICI SU:

Facebook, la nostra pagina ufficiale.
Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Chiara Zambelli

About Post Author