04/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Ferrari 2022, telaio progetto 672 ultimato. Binotto: “Stiamo dando tutto”

Ferrari 2022

FERRARI F1 Test Abu Dhabi 14/12/2021 credit: © Scuderia Ferrari Press Office

Ferrari ultima la costruzione del telaio per la monoposto di F1 del 2022. Adesso si punta ad ottimizzare l'affidabilità del motore.

Ferrari continua a testa bassa la progettazione della monoposto che sarà impegnata nella stagione 2022 di Formula 1. Dopo aver conquistato il terzo posto nella Classifica Costruttori, archiviando la disastrosa annata del 2020, la Rossa di Maranello è realmente pronta per tornare al vertice della classifica?

La Ferrari del 2022 è ad un buon punto di progettazione

Mentre Red Bull e Mercedes si sono scontrate all’ultimo sangue per la conquista del titolo mondiale della 71esima stagione di Formula 1, Ferrari ha macinato chilometri in fabbrica per la progettazione della monoposto 2022. Il telaio della vettura 672, nome in codice del progetto, è stato ultimato all’interno della GeS (Gestione Sportiva) di Maranello ed è ora pronto ad effettuare i crash test come da prassi.

Durante i test post stagionali che si sono tenuti ad Abu Dhabi, sul circuito di Yas Marina, il team principal della Rossa Mattia Binotto ha chiarito un po’ le idee sullo stato attuale della Ferrari che vedrà la luce nel 2022, come dichiarato a Motorsport.com Italia.

Con la macchina siamo in continuo sviluppo, sull’aerodinamica stiamo ancora lavorando, mentre il telaio è prodotto e il cambio è in fase di omologazione per l’affidabilità. Anche i crash test sono a buon punto.

Il punto focale sulla progettazione è il motore (completamente diverso dal 2026) e gli uomini della Rossa stanno cercando di arrivare al limite massimo per garantire un’ottima affidabilità all’unità ibrida della monoposto Ferrari del 2022.

Per quanto riguarda il motore in qualche modo la prestazione raggiunta è congelata, per cui ci si concentra sull’affidabilità e i tempi sono molto stretti, perché per produrre alcuni pezzi ci vogliono diverse settimane. Se saremo in pista per febbraio sarà facile immaginare che le tempistiche saranno piuttosto tirate. Lavoriamo sulla vettura di inizio stagione, poi ci saranno degli sviluppi nel corso del campionato.

Ascolta PaddockGP!

Ascolta la nuova puntata di PaddockGP, la numero 16 in cui Raffaello Caruso e Chiara Zambelli hanno commentato il GP di Abu Dhabi, sede dell’ultima gara del mondiale di Formula 1.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Raffaello Caruso