04/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Ferrari F1 2022, anticipazioni e data presentazione

Ferrari F1 2022

Team Ferrari 2021 - Photo Credit: ScuderiaFerrariOfficialTwitterAccount

Ferrari F1 2022 verrà svelata al pubblico tra il il 16 e il 18 febbraio, la data precisa non è stata ancora decisa. Una vettura innovativa.

La nuova monoposto Ferrari F1 2022 verrà svelata al pubblico tra il il 16 e il 18 febbraio, la data precisa non è stata ancora decisa. Il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, ha parlato della nuova vettura, svelando alcuni piccoli dettagli. Dalle parole di Binotto la nuova Ferrari sarà del tutto innovativa.

Ferrari F1 2022

La F1 subirà una revisione tecnica per il prossimo anno a seguito di un significativo cambiamento nel regolamento che si è concentrato sulle prestazioni aerodinamiche delle vetture, con l’obiettivo di renderle più facili da guidare e da superare. La Ferrari, nel 2022, cercherà di sfruttare le prestazioni di questa stagione. Il 2021 ha visto la Ferrari riprendersi alla grande per finire al terzo posto in classifica costruttori, segnando cinque podi e due pole position. Parlando all’evento mediatico annuale di fine anno della Ferrari, il team principal Mattia Binotto ha offerto i primi dettagli sulla vettura del prossimo anno, confermando che sarà svelata interamente verso la metà di febbraio.

Il progetto della nuova monoposto è chiamato 674 , vediamo insieme alcuni della dettagli della vettura. Dalle parole di Binotto la vettura dovrebbe avere un muso piatto, il telaio sarà simile a quello attuale, ma con spetti di particolare interesse Per quanto riguarda le fiancate, saranno molto più strette e l’inclinazione dei radiatori sarà diversa rispetto a quella del 2021. La Power unit sarà composta da un’unità endotermica con un disegno innovativo delle camere di combustione definito sulla base delle nuove specifiche di carburante che includono un 10% di etanolo. Aspettiamoci, dunque, una Ferrari diversa, grazie all’approccio open minded. La Ferrari, quindi, ha cercato un cambio di passo prima nelle persone e poi nel progetto della nuova monoposto.

Le dichiarazioni di Mattia Binotto

Siamo intervenuti sulle cose in cui pensavamo di essere deboli e che andavano migliorate. Abbiamo individuato quattro punti sui quali ci siamo concentrati: apertura mentale, approccio all’errore, senso di responsabilità e, infine, l’essere squadra. In questo processo sono stati coinvolti tutti: ingegneri, tecnici e operai. E’ importante non essere autoreferenziali quando ci si pone degli obiettivi: bisogna guardare avanti e scoprire cosa succede all’esterno, senza farsi problemi anche a copiare. Se penso al nostro progetto 2022 vedo molta innovazione sia sul lato vettura che sul lato motore. Abbiamo approcciato al nuovo regolamento con mente aperta. Prima di identificare quale fosse la strada migliore, abbiamo dedicato tempo per analizzare, valutare concetti molto diversi, non intuitivi e niente affatto scontati, per entrare nel nuovo regolamento.

Ferrari F1 2022
Mattia Binotto – Photo Credit: ScuderiaFerrariOfficialTwitterAccount

Se saremo competitivi non possiamo dirlo, perché non abbiamo la sfera di cristallo, ma rispettiamo i programmi e stiamo lavorando bene. La power unit sarà significativamente diversa da quella attuale, tranne che nell’ibrido che abbiamo già introdotto nel 2021, in Russia con Leclerc e in Turchia con Sainz. Vi assicuro che è stato uno sforzo incredibile non solo dal punto di vista della progettazione e dello sviluppo. Ci saranno alcune modifiche al sistema ibrido 2022. Le modifiche importanti saranno nel motore endotermico. Penso che il lavoro svolto sia stato molto buono e sappiamo bene che nel 2022 sarà tutto congelato per le prossime stagioni. Non c’è dubbio che aver messo delle risorse su questo tema fosse fondamentale, così come gettare delle basi per il futuro.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Mara Romano