06/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Horner dopo le qualifiche ad Abu Dhabi: “Max guida col cuore”

horner abu dhabi

Max Verstappen e Christian Horner - Photo Credit: Red Bull Content Pool

Horner ha elogiato il lavoro fatto sia da Perez che da Verstappen, fiero del risultato ottenuto con l'ottimo gioco di squadra ad Abu Dhabi.

Un terzo settore folle. Così Christian Horner ha definito l’ultima parte del giro che ha regalato la pole position a Max Verstappen sul tracciato di Abu Dhabi. Un risultato frutto di una guida senza errori da parte dell’olandese, rivincita dopo il muro preso a Jeddah; frutto anche della strategia perfetta messa in pista dalla Red Bull e da Perez, compagno di squadra perfetto nell’ultima qualifica dell’anno. Ora l’obiettivo è solo quello di concretizzare il risultato ottenuto nel sabato di Yas Marina.

Horner fiero dei suoi piloti dopo le qualifiche ad Abu Dhabi

Gioco di squadra migliore non poteva esistere per il team di Milton Keynes. Le qualifiche di Abu Dhabi hanno dato un risultato sorprendete; Max Verstappen partirà infatti in pole position, mentre Sergio Perez sarà in quarta posizione. Il messicano si è messo al servizio sia del team che dell’olandese, regalando una scia superba al compagno di squadra e conducendo comunque un ottimo Q3. Come riportato da FormulaPassion.it, Christian Horner ha elogiato entrambi i suoi piloti, fiero del risultato ottenuto e di ciò che hanno mostrato in pusra.

Dopo il bloccaggio di Max le gomme non erano nelle condizioni ideali, quindi siamo stati costretti a montare le soft. Checo ha collaborato fornendo quella scia a Max che è stata assolutamente perfetta in termini di lavoro di squadra. Ne avevamo discusso questa mattina; abbiamo abbassato la deportanza perché era l’unico modo per eguagliare la potenza Mercedes in rettilineo. Dopo la Q1, ero impressionato dai tempi di Lewis, ma poi nel Q2 ci siamo avvicinati.

Christian Horner
horner abu dhabi
Horner, Perez e Verstappen ad Abu Dhabi – Photo Credit: Red Bull Content Pool

Quello è stato uno dei migliori giri di Max dell’anno; nel secondo tentativo lo abbiamo fatto rallentare e lui ha comunque eguagliato il tempo. La scia è valsa un guadagno di uno o due decimi, non mezzo secondo. Il suo ultimo settore è stato assolutamente folle. Max sta guidando con il cuore e Checo è stato il compagno che ha sacrificato un giro ottimale per aiutarlo. Ora dobbiamo concretizzare tutto questo domani. Sulla scelta delle gomme questa mattina non ero del tutto convinto, ma non siamo preoccupati per la partenza con le soft; vedremo domani, il degrado sarà interessante e un elemento cruciale. Tutto il credito va dato dunque a Max; Lewis è molto, molto forte.

Christian Horner

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Chiara Zambelli