06/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

McLaren: “Siamo pronti alla nuova stagione 2022”

McLaren

Team McLaren - Photo Credit: McLarenOfficialTwitterAccount

McLaren ad Abu Dhabi taglia il traguardo in settima e decima posizione, rispettivamente con Lando Norris e Daniel Ricciardo.

McLaren ad Abu Dhabi taglia il traguardo in settima e decima posizione, rispettivamente con Lando Norris e Daniel Ricciardo. La scuderia di Woking conclude la stagione al quarto posto in classifica costruttori. Norris sesto e Ricciardo ottavo in classifica piloti.

McLaren ad Abu Dhabi

La scuderia di Woking conclude la propria stagione, abbastanza positiva, con una gara insidiosa e drammatica ad Abu Dhabi. Lando Norris in qualifica vola e si mette in terza posizione alle spalle dei due big Verstappen e Hamilton. Posizione alquanto insidiosa per il britannico che non voleva minimamente disturbare la lotta al titolo tra il pilota Mercedes e il pilota della Red Bull. La partenza di Norris non è stata delle migliori, al primo giro, dopo un lungo perde un po’ di posizioni. E’ stato bravo però nella rimonta. Lando ha riportare la vettura in zona punti verso la fine della gara. Taglia il traguardo in settima posizione. In classifica piloti chiude in sesta posizione, a sandwich tra le due Ferrari di Carlos Sainz e Charles Leclerc.

Sfortunato, molto sfortunato, Daniel Ricciardo. L’australiano parte in decima e taglia il traguardo fuori dalla zona punti in dodicesima posizione. Il tempismo della Safety Car ha limitato la sua opportunità di combattere con Alonso e Ocon dell’Alpine. Una stagione altalenante per Daniel che però regala una bella vittoria al team McLaren, a Monza. La scuderia di Woking chiude la sua stagione 2021 al quarto posto in classifica costruttori. Il team sta lavorando e pensando già alla stagione 2022. Il prossimo anno ne vedremo delle belle.

Le dichiarazioni dei piloti McLaren

Da parte mia pensavo che fosse una gara decente. Ho perso un po’ all’inizio, forse non ho fatto il miglior lavoro o non ho posizionato la macchina esattamente dove avrei dovuto. Dopodiché, la gara stava andando molto bene, stavo tenendo il passo con la Ferrari, il ritmo era abbastanza forte e poi abbiamo avuto una foratura lenta, che ci ha appena portato fuori gara e ho perso molti punti e molte posizioni a causa di questo. Ma la squadra ha fatto un buon lavoro oggi.

Sento di aver fatto una gara solida ed è stata solo una sfortuna di nuovo. Non c’era niente che avremmo potuto fare, ma penso che dovremmo comunque essere contenti di come abbiamo concluso. Delle volte non siamo stati abbastanza veloci, ma questo non è dovuto alla mancanza di sforzo. Grazie a tutta la squadra per tutto il loro duro lavoro. Sono stati fantastici per tutta la stagione. Abbiamo ancora un paio di giorni di test prima della sosta, ma presto arriverà il momento di una meritata pausa e di un reset prima del prossimo anno.

Lando Norris
McLaren
McLaren conferenza stampa – Photo Credit: McLarenOfficialTwitterAccount

Abbiamo fatto una buon gara oggi. Mi sentivo come se avessi un passo un po’ più veloce delle Alpine, ma onestamente è stato molto difficile sorpassarli. Abbiamo provato a tener duro ma con la Virtual Safety Car abbiamo perso posizioni. Penso che con aria pulita avrei avuto un po’ più di ritmo da mostrare, ma era solo complicato con la posizione in pista. Questo è quello che succede quando ti qualifichi un po’ troppo indietro.

Qualcosa che voglio migliorare il prossimo anno è la prestazione del sabato, e penso che renderà le domeniche un po’ più facili. Grazie alla squadra per il duro lavoro svolto quest’anno. Abbiamo avuto dei momenti fantastici, Monza è il momento clou, e non vedo l’ora di sfruttare i progressi che abbiamo fatto nel 2021. Prima di allora, non vedo l’ora di tornare a casa, ricaricare un po’ le batterie e pronto a tornare a combattere l’anno prossimo.

Daniel Ricciardo

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Mara Romano