06/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Miller fa podio nell’ASBK: “Ringrazio Ducati per l’opportunità”

Miller podio
Jack Miller conquista il podio in gara 2 dopo essere caduto nella prima manche. Non sono mancati i ringraziamenti a Ducati

Jack Miller in questo weekend ha fatto il suo esordio nell’ASBK andando subito a podio. Dopo aver rischiato di farsi male in gara 1, l’australiano conquista il terzo posto sulla sua Panigale V4R nella seconda manche.

Miller a podio, ma che rischio in gara 1

Jack Miller disse di disputare l’appuntamento dell’Australian Superbike al Bend Motorsport Park come opportunità di divertirsi. Ma un pilota difficilmente si allaccia il casco solo per divertimento. “Jackass” è stata una wild card di lusso che ha aggiunto lustro a un campionato già molto seguito.

Miller ha utilizzato una Ducati Panigale V4R preparata ad hoc per lui. Per via delle regole che lo vincolano alla MotoGP, il pilota australiano ha dovuto utilizzare sulla sua Panigale una centralina standard per l’impossibilità di utilizzare una Magneti Marelli. Lo stesso per le gomme. Dunlop e Pirelli sono il punto di riferimento del campionato, Miller ha corsa invece con pneumatici Michelin.

Jack Miller a bordo della Ducati Panigale V4R durante il weekend di ASBK – photo credits: profilo twitter Jack Miller

Senza nessun tipo di test, Miller si è trovato subito bene con la sua V4R, conquistando il secondo posto nella qualifica del sabato. La gara1 è stata un disastro per il numero 43, centrato da Aiden Waigner quando era il battaglia per la conquista del podio, rischiando anche di farsi male, con la sua moto che per poco non lo travolge nella caduta. Decisamente meglio la seconda gara disputata al Bend Motorsport Park da Miller che, lottando, ha strappato un terzo posto. Vince la gara il 39enne Wayne Maxwell, del McMartin Racing, davanti ad Halliday e allo stesso Miller.

I ringraziamenti a Ducati

Il pilota ufficiale del team Lenovo Ducati ha voluto spendere delle parole di ringraziamento per la casa di Borgo Panigale, per avergli permesso di correre questa gara spot per il campionato.

Non potrò mai ringraziare abbastanza Ducati per avermi consentito di prendere parte a questo appuntamento e tutti i ragazzi. Voglio inoltre ringraziare tutti quelli che sono venuti alla gara, incrociando le dita ci vedremo a Philip Island MotoGP nel 2022.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Simone Massari