04/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Vettel deluso dalle qualifiche con Aston Martin

vettel qualifiche aston martin

Sebastian Vettel - Photo Credit: Aston Martin Cognizant F1 Team Official Twitter Account

Vettel si è mostrato deluso dal risultato nelle qualifiche a Jeddah con la sua Aston Martin; il tedesco partirà infatti diciassettesimo.

Una Aston Martin sempre più in difficoltà quella che si è vista negli ultimi appuntamenti, con il fondo toccato per ora a Jeddah; entrambe le vetture del team di Lawrence Stroll partiranno infatti davanti alle sole Haas. Vettel e Stroll hanno piazzato le loto Aston Martin rispettivamente in diciassettesima e diciottesima posizione al termine delle qualifiche a Jeddah. Risultato deludente, come detto dal pilota tedesco, quello ottenuto in Arabia Saudita, dove le monoposto non sono state efficienti come quelle dei rivali di metà classifica.

Aston Martin in penultima fila dopo le qualifiche a Jeddah: la delusione di Sebastian Vettel

Una fine di campionato in salita quella che Aston Martin e i suoi due piloti dovranno affrontare; gli alfieri del team di Stroll senior non hanno potuto nulla di fronte alla velocità richiesta da Jeddah che entrambe le loro monoposto non sono state in grado di raggiungere. Sebastian Vettel partirà dunque diciassettesimo, mentre il suo compagno Lance Stroll sarà accanto a lui in diciottesima posizione, davanti alle sole Haas.

Un Sebastian Vettel deluso e frustrato sia sul volto che nelle parole quello che si presenta al termine delle qualifiche in Arabia Saudita. La diciassettesima e la diciottesima piazza sono un’ulteriore doccia fredda per il team, già in difficoltà negli ultimi appuntamenti iridati. Nessun segreto per le altre monoposto che, a detta del tedesco, sono state semplicemente più veloci delle due Aston Martin.

vettel qualifiche aston martin
Sebastian Vettel – Photo Credit: Aston Martin Cognizant F1 Team Official Twitter Account

Se sono deluso? Beh, qualificarsi diciassettesimo… se non è deludente questo. A meno che tu non sia una Haas, perché la loro è la peggior vettura in griglia. Rispetto al Qatar è la stessa macchina, non è cambiato nulla; penso che non sia adatta a questa pista. Abbiamo faticato un po’ a far funzionare le gomme, ma credo sia stato così per tutti. Nei giri la macchina sembra buona e anche il bilanciamento è ok, una volta ottenuto, ma siamo lontani chilometri. Guardando gli altri non ci sono particolari segreti; semplicemente sono più veloci.

Sebastian Vettel

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Chiara Zambelli