05/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Di Giannantonio sul futuro in MotoGP: “Siamo sulla strada giusta”

Di Giannantonio futuro MotoGP
Di Giannantonio racconta l'approccio verso il futuro in MotoGP che scatterà il 6 marzo in Qatar sulla pista di Losail

A margine della presentazione del team Gresini Racing, Fabio Di Giannantonio ha parlato del suo futuro in MotoGP. Il rookie romano ha raccontato del suo approccio con a classe regina.

Le parole di Di Giannantonio sul suo futuro in MotoGP

Il Gresini Racing è stato il primo team a presentare le nuove moto per la stagione 2022. Il ritorno della squadra come “indipendente” avverrà con Ducati, che si è dimostrata entusiasta della partnership.

Tra le novità l’arrivo dalla Moto2 di Fabio Di Giannantonio che correrà con il numero 49 la sua stagione da rookie in MotoGP. Queste le sue parole pensando alla prima gara del Qatar il 6 marzo.

Sono un po’ nervoso. Non c’è molto spazio per la paura in questo mondo. Se non credi in te stesso, se non sei quello che crede di più in te, allora nessun altro lo farà per te È molto importante che tu creda nei tuoi mezzi, nel tuo talento e nel lavoro che ci metti a casa. Sono molto fiducioso, so di poter essere molto bravo. Certo devo imparare molto, ho bisogno di tempo, ma sono convinto di potercela fare.

Il pilota romano ha specificato che il suo nervosismo è dettato maggiormente per la grande emozione di condividere la griglia con campioni affermati.

Sono nervoso quando immagino di essere sulla griglia, ma non in modo negativo. È emozionante gareggiare contro i migliori piloti del mondo e cercare di essere uno di loro. Ci sono più emozioni coinvolte di quante ne abbia paura

Il suo approdo in MotoGP

Il percorso che ha portato Di Giannantonio in MotoGP non è stato propriamente lineare. A parte il titolo di vicecampione del mondo nel 2018 in Moto3, la sua crescita in Moto2 si è fermata, con una sola vittoria a Jerez lo scorso anno e quattro podi complessivi. Per “Diggia” però il passaggio nella classe regina non è stato così affrettato.

Di Giannantonio futuro MotoGP
Di Giannantonio durante la sua ultima gara in Moto2 a Valencia – photo credits: motogp.com

Penso di essere andato nel modo giusto. Alla fine l’importante è entrare in MotoGP in un certo modo e lo sto facendo su una Ducati con cui puoi fare davvero bene. Ho già provato la moto a Jerez e penso che se imparo in fretta potrei fare molto bene nel primo anno. Ci sono piloti che fanno un percorso più breve e altri che ne percorrono uno più lungo. Ognuno ha la sua storia e questa è la mia. Penso di aver preso la strada giusta. E ora siamo qui, grazie alla famiglia Gresini e alla Ducati per avermi dato questa opportunità che cercherò di sfruttare al meglio

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Simone Massari