06/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Marco Simoncelli e la sua avventura nel WorldSBK

WorldSBK Marco Simoncelli
Marco Simoncelli, durante la sua carriera, non ha solamente corso nelle varie categorie del Motomondiale, ma ha anche nel WorldSBK.

Marco Simoncelli, durante la sua carriera, non ha solamente corso nelle varie categorie del Motomondiale, ma anche nel WorldSBK. Nel 2009 Super Sic gareggiò al round d’Italia nel mondiale delle derivate di serie ad Imola in sella all’Aprilia, andando a podio in Gara2. Nel 2012 invece nel round d’Italia del WorldSBK a Misano, il circuito cambiò ufficialmente denominazione in suo onore.

Il podio di Marco Simoncelli nel WorldSBK sul circuito di Imola nel 2009

Nel 2009 Marco Simoncelli, dopo un inizio di stagione difficile a causa di un infortunio che ne aveva condizionato la prima parte di stagione, ritornò, grazie alle molte vittorie, in piena lotta per il titolo della 250cc, vinto l’anno prima a Sepang. Prima di disputare il quartultimo GP di quella stagione, Super Sic fece il suo debutto nel WorldSBK nel round d’Italia ad Imola in sella all’Aprilia RSV4, per sostituire l’infortunato Shinya Nakano ed affiancare così Max Biaggi. Il ragazzo di Coriano, in un format di qualifica completamente diverso da quello del Motomondiale, riuscì ad entrare nella Superpole 3 e si piazzò in ottava posizione.

WorldSBK Marco Simoncelli
Il terzo posto ottenuto da Simoncelli alla sua seconda gara, ne fanno uno dei migliori debutti della storia del mondiale delle derivate di serie – Photo Credit: WorldSBK.com

Si arrivò così a Gara1 e Gara2 (a quei tempi entrambe di domenica). Gara1 iniziò male per Simoncelli con una brutta partenza. Subito dopo riuscì a rimontare fino a rientrare nel gruppo di testa composto da Haga, Biaggi, Fabrizio e Spies. La gara si fece interessante, ma nel corso del nono giro Simoncelli cadde nella curva della Tosa e fu così costretto al ritiro. In Gara2 invece fu protagonista di una grande rimonta, nella quale Sic riuscì a conquistare il podio finendo davanti al compagno di squadra Max Biaggi, sorpassato all’ultima curva dell’ultimo giro e prendendosi così la terza posizione, dietro al vincitore di Gara2 Fabrizio e a Haga.

Il Misano World Circuit dedicato a Marco Simoncelli in occasione del round d’Italia 2012

Il WorldSBK fu protagonista in uno dei più grandi ricordi in onore di Marco Simoncelli. Qualche settimana dopo quel tragico incidente del 23 ottobre 2011 nel GP della Malesia della MotoGP sul circuito di Sepang, dove Super Sic perse la vita, nacque l’idea di dedicare al pilota di Coriano il circuito di Misano. Circa sette mesi dopo, più precisamente il 9 giugno 2012 nel corso del round d’Italia del WorldSBK, il cambio di denominazione in Misano World Circuit Marco Simoncelli. Alle presentazione parteciparono numerosi piloti di tutte le categorie, dalla MotoGP alla WorldSBK, passando per enduro e il campionato italiano.

Misano World Circuit Marco Simoncelli
La conferenza stampa dove venne ufficializzata il cambio di denominazione in Misano World Circuit Marco Simoncelli – Photo Credit: Motogp.com

La presentazione avvenne nel corso di una conferenza stampa alla quale furono presenti anche i genitori Sic, ovvero mamma Rossella e papà Paolo. Il compito di individuare un’immagine efficace fu affidato ad Aldo Drudi, noto designer e protagonista delle grafiche sportive di tanti grandi campioni del motociclismo, che aggiunse al tradizionale marchio MWC Misano World Circuit il nome Marco Simoncelli, con le due elle del cognome a richiamare le bande rosse del casco utilizzato dal Sic. Per questo motivo dal 9 giugno 2012 l’impianto si chiama Misano World Circuit Marco Simoncelli.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Simone Cervelli