07/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

WithU Yamaha RNF, svelate le moto di Dovizioso e Binder

withu Yamaha rnf presentazione

photo credit: Twitter page Withu Yamaha RNF MotoGP Team

L'italiano e il sudafricano hanno tolto i veli delle loro Yamaha M1 a Verona.

Il WithU Yamaha RNF MotoGP Team, la struttura di Razlan Razali che subentra al team Petronas, ha svelato a Verona le due M1 con cui si presenterà ai blocchi di partenza della MotoGP. La squadra si affiderà alla grande esperienza di Andrea Dovizioso, a cui affiancherà la scommessa Darryn Binder. Il sudafricano compie il salto in MotoGP proprio come aveva fatto Miller, ovvero saltando direttamente dalla Moto3 alla top class. È il secondo team della MotoGP a presentarsi, dato che ad aprire le danze era stato il team Gresini Racing.

Il team WithU Yamaha si affida all’esperienza di Andrea Dovizioso

L’italiano è tornato in MotoGP a stagione in corso, precisamente in occasione del primo round di Misano. Compagno di Rossi per le sue ultime gare in carriera, Dovi ha potuto prendere le misure con la M1. L’obiettivo era togliere la ruggine di una mezza stagione lontano dalla pista dopo l’addio a Ducati a fine 2020. In più il prototipo non era di ultima generazione, ma quello usato da Morbidelli fino alla sua promozione nel team ufficiale. Per questa stagione Andrea avrà invece a disposizione la M1 in versione 2022, la stessa di Quartararo e Morbidelli nel team Monster Energy. L’occasione di poter disputare un’ottima stagione c’è, anche se il rapporto con la Yamaha sembra abbia bisogno di ancora un po’ di tempo per sbocciare.

withu Yamaha rnf presentazione
La Yamaha M1 che Andrea Dovizioso userà nella stagione 2022 – Photo Credit: motogp.com

Ecco le dichiarazioni del pilota italiano:

Sono davvero pronto per questa stagione. Mi sto allenando molto in palestra e facendo tanto motocross. Ho rimosso la piastra sulla clavicola all’inizio di dicembre per sentirmi meglio e affrontare la nuova stagione nel migliore dei modi. Sono felice di iniziare questa stagione completa dopo le cinque gare che ho potuto fare l’anno scorso, un’opportunità molto importante, dato che la Yamaha è una moto molto diversa da quella che ho usato nelle ultime otto stagioni MotoGP. Sono convinto che questo mi aiuterà ad affrontare meglio i test e le gare del 2022, ho più informazioni sulla moto, sugli ingegneri e sul team in generale. La nuova livrea del WithU Yamaha RNF MotoGP Team è molto bella e completa un quadro generale che mi stimola e mi motiva. Non vedo l’ora di scendere in pista per i test in Malesia.

Andrea Dovizioso, pilota WithU Yamaha RNF MotoGP Team

Per Darryn Binder sarà una stagione di apprendistato, cercando di stare lontano dai guai

La promozione di Binder in MotoGP ha creato scalpore, soprattutto dopo che a Portimao centrò Foggia consegnando il titolo ad Acosta. È il secondo pilota, dopo Miller, a compiere questo salto. L’australiano aveva sfiorato il titolo nella categoria cadetta e, nonostante ciò, impiegò molto prima di diventare competitivo. Non è nella stessa situazione Binder, il quale in sette stagioni di Moto3 ha raccolto la miseria di cinque podi, una vittoria e tre pole position. Sempre molto incostante, il miglior risultato al termine di un campionato è il settimo posto del 2021. I dubbi sono tanti, la scommessa enorme. Il giovane sudafricano dovrà stare calmo e cercare di non creare guai a sé stesso ed agli altri. Che poi anche Quartararo, all’arrivo in MotoGP, veniva da stagioni deludenti ed ora è un campione del mondo. Permane comunque l’idea che le incognite superino di gran lunga le certezze.

withu Yamaha rnf presentazione
Darryn Binder posa con la sua Yamaha M1 e il suo caratteristico numero 40 – Photo Credit: motogp.com

Non potevano mancare le prime parole ufficiali del sudafricano come pilota MotoGP:

I colori della mia nuova moto sono semplicemente stupendi! La livrea, i programmi, i nuovi stimoli e le sfide generano entusiasmo e grande voglia di scendere in pista e affrontare la nuova stagione, preceduta da questa emozionante presentazione. Non è un sogno, è tutto vero e non vedo l’ora che arrivi la prima gara! Sarà fantastico il mio debutto in MotoGP! Il nostro obiettivo è solo quello di procedere passo dopo passo. Ovviamente è un grande salto dalla Moto3 alla MotoGP e voglio affrontarlo per gradi, ma voglio puntare a salire più in alto che posso. Non voglio fare nulla di esagerato o folle. Sono davvero entusiasta di questa situazione e di quello che mi sta accadendo, e non vedo l’ora che arrivi il test di Sepang!

Darryn Binder, pilota WithU Yamaha RNF MotoGP Team

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Riccardo Zoppi