07/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Gara MotoGP Qatar 2022: è una domenica bestiale! Enea Bastianini vince davanti a Binder e Pol Espargaro

Bastianini MotoGP 2022
La prima gara del 2022 della MotoGP in Qatar è stata vinta da Enea Bastianini davanti a Brad Binder su KTM e la HRC di Pol Espargaro

La prima gara MotoGP nel 2022 in Qatar vede Enea Bastianini imporsi al suo esordio con il Team Gresini dopo una gara all’attacco. Completano il podio Brad Binder su KTM e Pol Espargaro su Honda, leader per gran parte della corsa.

Gara MotoGP Qatar 2022, partenza e prima parte di gara

Prima partenza della stagione 2022 subito incandescente con molti cambiamenti al vertice. Martin, partito dalle pole, prende una brutta imbarcata che lo porta a perdere diverse posizioni, risucchiato dalle due Honda di Marquez ed Espargaro e la KTM di Brad Binder. Enea Bastianini, debuttante con il Team Gresini Racing, perde nei primi giri la prima fila conquistata al sabato, ma passaggio dopo passaggio dimostra la sua costanza nel passo visto nel warm up.

Brutta partenza per Bagnaia che si trova dopo il primo giro addirittura in quattordicesima posizione, così come Franco Morbidelli che crolla oltre metà classifica. Problemi generali in casa Yamaha. Anche il campione del mondo Quartararo, vincitore in gara2 lo scorso anno qui a Losail, arranca ai margini della top-10, incapace di mantenere il ritmo impartito da Martin, Rins e Aleix Espargaro che lo precedono.

Due le grandi sorprese di questa prima metà di gara. Pol Espargaro dimostra una grande facilità di guida con la rinnovata Honda RC213V comandando il gruppo fin dalle primissime tornate. Dietro allo spagnolo della HRC si trova un agguerrito Brad Binder su KTM, moto che dopo una prestagione incolore, si sta dimostrando competitiva tra le mani del sudafricano. Lotta Bastianini-Marquez, con il romagnolo per ora in grado di tenere l’otto volte campione del mondo fuori dal podio.

Brad Binder, sorpresa della prima parte di gara in Qatar – photo credits: motogp.com

Seconda metà di gara e finale

Francesco Bagnaia, dopo essersi liberato di Fabio Quartararo, tenta una rimonta forsennata per racimolare più punti possibile per il suo mondiale. La foga però non è mai buona consigliera, con il vicecampione del mondo che in fondo alla staccata del rettilineo principale, forza la frenata per superare Martin, perdendo l’anteriore e centrando anche l’incolpevole spagnolo del Team Pramac Racing.

Davanti a tutti, Pol Espargaro non sembra cedere sul passo gara, aprendo un gap di più di un secondo con i diretti inseguitori Bastianini, Binder e Marc Marquez, guardingo a otto giri dal termine. Non confermano le prestazioni viste nelle prime prove libere le Suzuki, con Mir e Rins in tandem dietro l’Aprilia di Aleix Espargaro. Solo dodicesimo Maverick Vinales, posizione che sottolinea la difficoltà di adattamento dell’ex Yamaha con la moto di Noale.

Joan Mir in difficoltà in questa prima gara del mondiale 2022 – photo credits: motogp.com

Ultimi cinque giri di fuoco nelle posizioni per la vittoria. Il “Bestia” inizia a farsi pressante sul leader Espargaro. In poche curve il romagnolo del team Gresini Racing ricuce completamente il distacco con il numero 44 della HRC sverniciandolo alla prima occasione nel rettilineo principale. Espargaro prova a resistere in staccata, ma finisce lungo perdendo la seconda posizione a vantaggio di Brad Binder. Marquez, sopravanzato anche da Aleix Espargaro, alza bandiera bianca conquistando però punti preziosi per il mondiale.

E dopo le vittorie di Andrea Migno in Moto3 e Celestino Vietti in Moto2, un capolavoro italiano si compie nella notte di Losail. Enea Bastianini, con la sua Desmosedici GP21 del team Grasini Racing vince la sua prima gara in MotoGP davanti a Brad Binder e Pol Espargaro.

La classifica del GP del Qatar

La griglia di partenza del GP del Qatar

PILOTATEMPOTEAM
Enea BastianiniLEADERGresini Racing
Brad Binder+0.346Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro+1.351Repsol Honda Team
Aleix Espargaro+2.242Aprilia Racing
Marc Marquez+4.099Repsol Honda Team
Joan MIr+4.843Suzuki Ecstar
Alex Rins+8.81Suzuki Ecstar
Johann Zarco+10.536Pramac Racing
Fabio Quartararo+10.543Monster Energy Yamaha MotoGP
10°Takaaki Nakagami+14.967Team LCR Idemitsu
11°Franco Morbidelli
+16.712
Monster Energy Yamaha MotoGP
12°Maverick Vinales+23.216Aprilia Racing
13°Luca Marini+27.283Mooney VR46 Racing Team
14°Andrea Dovizioso+27.374Yamaha WithU Racing Team
15°Remy Gardner+41.107KTM Tech3
16°Darryn Binder+41.119Yamaha WithU Racing Team
17°Fabio Di GIannantonio+41.349Gresini Racing
18°Raul Fernandez+42.357KTM Tech3
RITMarco BezzecchiMooney VR46 Racing Team
RITAlex MarquezLCR Honda CASTROL
RITJorge MartinPramac Racing
RITFrancesco BagnaiaDucati Lenovo Team
RITJack MillerDucati Lenovo Team
RITMiguel OliveiraRed Bull KTM Factory Racing

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.

Simone Massari