06/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Mercedes, fondo nuovo per il GP d’Australia?

mercedes nuovo fondo gp australia
Mercedes potrebbe portare un nuovo fondo già nel GP d'Australia, anticipando una parte di aggiornamenti previsti entro il GP di Spagna.

Dopo i primi due appuntamenti del mondiale di F1 2022 è evidente che il team di Brackley giochi in difesa per conquistare il massimo risultato attualmente possibile. Le W13 di Hamilton e Russell non sembrano per ora poter andare oltre all’essere le terze forze presenti in pista. Le maggiori modifiche sono attese tra Imola e Barcellona, ma per il GP d’Australia potrebbe già arrivare un nuovo fondo in casa Mercedes.

GP Arabia Saudita: il nostro approfondimento sul weekend del team Mercedes

GP Australia: Mercedes pronta a montare un nuovo fondo?

Il team di Brackley non ha iniziato la stagione 2022 come da aspettative; la W13, con soluzioni molto estreme, sembra infatti non aver trovato ancora la giusta quadra per ottenere ottime prestazioni. Tra le varie problematiche individuate dal team, una in particolare crea difficoltà ai piloti, ovvero il porpoising; il saltellamento dovuto all’effetto suolo è infatti molto evidente sulle Frecce d’Argento. Per questo motivo Mercedes potrebbe anticipare a Melbourne una parte degli aggiornamenti previsti entro il GP di Spagna.

La scuderia guidata da Toto Wolff potrebbe dunque presentarsi in Australia con un nuovo fondo; gli esperimenti provati sia in Bahrain che sul circuito di Jeddah in Arabia Saudita non hanno infatti portato buoni risultati, peggiorando anche le prestazione della W13. Andrew Shovlin, come riportato da Motorsport.com, ha però ammesso che dei piccoli miglioramenti si sono visti, anche se la strada da percorrere sembra essere ancora lunga. Il rischio di un progetto sbagliato è sempre dietro l’angolo e, nel caso, metterebbe il team di Brackley in una posizione tutt’altro che comoda.

mercedes nuovo fondo gp australia
George Russell durante il GP dell’Arabia Saudita 2022 – Photo Credit: Mercedes F1 Official Media Site

In Mercedes non sono però nuovi a questo tipo di situazione; all’inizio del 2021, le W12 presentavano infatti un fondo troppo estremo, costringendo la scuderia a rincorrere Red Bull per la prima parte della stagione. Quest’anno la situazione sembra più grave, considerando anche che i team dovranno fare i conti con il budget cap; in caso di errori, le squadre costretti a risolverli potrebbero poi rimanere senza fondi sufficienti per apportare gli sviluppi che vengono introdotti a mondiale in corso. Mercedes proverà dunque a giocarsi la carta del fondo nuovo in Australia, anticipando i tempi e sperando che la pista possa dare responsi diversi da quelli avuti nei primi due GP.

GP Arabia Saudita: scoprite com’è andata la seconda gara del mondiale

Ascolta Paddock GP

È tornato Paddock GP! Ascolta la nuova puntata di Paddock GP, in cui Raffaello Caruso, Chiara Zambelli e Gabriele Bassi hanno commentato il GP dell’Arabia Saudita assieme al loro ospite, Stefano Ravaglia.

SEGUICI SU

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Chiara Zambelli