07/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Shovlin duro sulla Mercedes W13: “C’è molto di sbagliato”

shovlin mercedes w13 sbagliata
Andrew Shovlin, capo degli ingegneri Mercedes, ha confermato che il lavoro da fare sulle W13 è molto perché tante cose non funzionano.

La prima gara del mondiale di F1 2022 ha messo in risalto pregi e difetti delle nuove vetture, uscite completamente allo scoperto dopo i sei gironi di test tra la Spagna e il Bahrain. Tra le vetture a sorpresa in difficoltà, ci sono i tre team motorizzati Mercedes; Aston Martin e McLaren hanno chiuso fuori dalla zona punti, mentre il team di Brackley ha colto un terzo e un quarto posto dopo il ritiro di entrambe le Red Bull. Se l’affidabilità non sembra essere un problema, Andrew Shovlin ha confermato che sulla Mercedes W13 il lavoro da fare è ancora molto.

Mercedes W13: aggiornamenti non prima del GP di Spagna?

Shovlin sulla Mercedes W13: “Un anno fa non c’era così tanto da migliorare”

Andrew Shovlin, capo degli ingeneri di pista Mercedes, non ha dubbi; la Mercedes W13 non è nata sotto la classica buona stella del team di Brackley e il lavoro da fare per tornare ai vertici delle classifiche è ancora molto. Come riportato da Planetf1.com, l’ingegnere delle Frecce d’Argento ha analizzato l’attuale situazione in casa Mercedes, confermando che i problemi da risolvere sono molti, anche rispetto all’inizio del mondiale 2021, quando il team guidato da Wolff si era presentato con una vettura troppo estrema per essere performante.

Dal punto di vista del campionato il terzo e il quarto posto vanno bene perché dal punto di vista della vettura ci saremmo meritati il quinto e il sesto posto. Abbiamo davvero molto da fare per quanto riguarda la performance della vettura; dobbiamo procedere velocemente, ma questo forse non accadrà dall’oggi al domani. Non dobbiamo avere zone emorragiche.

Andrew Shovlin
shovlin mercedes w13 sbagliata
Andrew Shovlin – Photo Credit: Mercedes F1 Official Media Site

Per il campionato è stata una delusione, ma almeno Red Bull non ha conquistato punti visto che potrebbe essere una dura rivale. Certo, è ancora presto, ma almeno per noi è stato un buon bottino di punti. Sulle W13 ci sono molte cose che non funzionano; porpoising, poco bilanciamento, guidabilità, poco grip alle basse velocità, riscaldamento delle gomme non eccellente. C’è molto su cui lavorare, anche se forse si tratta solo di migliorare, il che ci dà un po’ di incoraggiamento. Un anno fa in Bahrain la lista di cose da migliorare non era lunga come quella di adesso.

Andrew Shovlin

GP Bahrain, Mercedes: leggete il nostro approfondimento

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Chiara Zambelli