06/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Budget cap F1: tre team contro l’aumento

team contro aumento budget cap
Con la crescita del tasso di inflazione, i team di F1 hanno chiesto un aumento del budget cap, ma tre di questi sono contro alla proposta.

Il 2022 ha messo i team di F1 non solo di fronte alle difficoltà delle nuove vetture, ma anche a quelle dettate dai vari costi. L’inflazione è infatti aumentata, con conseguente rialzo di alcune spese; per questo motivo alcuni team di F1 hanno chiesto un aumento del budget cap in vista del 2023, ma tre squadre sembrano essere contro a questa proposta.

Aumento budget cap: tre team contro la proposta

La nuova era della F1 non ha portato con sé solo le difficoltà dovute al porpoising o alla comprensione delle nuove monoposto ad effetto suolo. I dieci team devono anche fare i conti con il budget cap, ovvero il limite imposto dalla FIA per le spese annuali. Per il mondiale 2022, il tetto è fissato a 140 milioni di dollari a cui va aggiunto un supplemento pari a 1,2 milioni per ogni GP oltre le 21 gare, per un totale dunque di 142,2 milioni di dollari. La cifra prevista per il prossimo anno (135 milioni) potrebbe però aumentare rispetto a quanto previsto, come riportato da Auto Motor und Sport.

Il regolamento finanziario sancisce infatti che se il tasso di inflazione nei paesi facenti parte del G7 supera il 3%, il budget cap può subire un aumento. A settembre dello scorso anno, mese in cui si valuta tale tasso, l’inflazione era inferiore, motivo per cui aumentare il budget non è stato possibile; col passare dei mesi, la percentuale è però aumentata, portando ad ogni team una spesa di circa 6 milioni di dollari in più per quanto riguarda soprattutto i trasporti.

team contro aumento budget cap
Photo Credit: BWT Alpine F1 Team Official Twitter Account

Sul tavolo di discussione si ripresenta dunque la richiesta di aumento del budget cap, proprio per far fronte a questi nuovi prezzi. Non tutti però la pensano uguale; sette team sarebbero infatti a favore, mentre tre no, temendo probabilmente l’uso di tale aumento nel campo dello sviluppo e non in quello dei trasporti. Le squadre hanno chiesto 7 milioni di dollari da aggiungere al budget del 2023 nel caso in cui a settembre di quest’anno il tasso di inflazione superi il 3%. Haas, Alpine e Alfa Romeo sarebbero contro, così come restano scettiche sia la FIA che la F1. Concedere questo aumento renderebbe inutili gli sforzi fatti per imporre il budget e tenere così limitate le spese. Un accordo non è ancora stato raggiunto, ma Domenicali confida in un compromesso.

Ascolta Paddock GP!

È tornato Paddock GP! Ascolta la nuova puntata di Paddock GP, in cui Raffaello Caruso, Chiara Zambelli e Gabriele Bassi hanno commentato il GP d’Australia assieme al loro ospite, giornalista e scrittore Umberto Zapelloni.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Chiara Zambelli