06/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Delusione Schumacher: “Non sarà un fenomeno come il padre”

Mick Schumacher Fiorio
Mick Scumacher non sarà all'altezza del nome che porta e non raggiungerà le prestazioni del padre secondo l'ex DS Ferrari Cesare Fiorio.

Mick Schumacher non è assolutamente all’altezza del nome che porta secondo Cesare Fiorio, il quale ha ammesso, durante il commento del GP di Emilia Romagna nel nostro podcast “Voci dalla Pista”, che il giovane figlio d’arte non gareggerà ai livelli del padre Michael.

Mick Schumacher non è all’altezza del nome che porta secondo Cesare Fiorio

Era facile destreggiarsi e far bene quando, fino alla stagione passata, correvi solo pur avendo un teammate nella squadra. Ma i risultati del 2021 valgono davvero poco se come compagno di squadra hai un tale che risponde al nome di Nikita Mazepin, caro Mick. Quest’anno la tua avventura in Formula 1, giunta al secondo anno, tra l’altro, non sarà più tanto semplice perché un pilota vero, vecchia scuola, ti è stato affiancato.

Il danese della Haas ha sempre dimostrato di essere un driver carismatico e fuori dalle righe ed è ricordato soprattutto per quell’iconica frase detta a Nico Hulkenberg (che ha a che fare con un paio di palle e nulla di più!), oltre che per aver rischiato di causare un infarto cronico al suo TP Guenther Steiner.

magnussen gp australia
Photo Credit: Haas F1 Team Official Twitter Account

Scherzi a parte, il ritorno in F1 di Kevin Magnussen ci ha fatto capire quanto sia sopravvalutato il giovane Mick Schumacher che contro un compagno di squadra, forte sì ma nella media, esce quasi sempre sconfitto dalle gare. In 4 appuntamenti del mondiale, solamente in Australia Mick è riuscito a terminare avanti a K-Mag e neanche compiendo chissà quale ottimo risultato: soltanto una posizione di scarto.

È questo il vero valore del giovane Schumacher? Molti non vedono in lui le stesse doti del padre, e non ci sarebbe neanche tanto di cui meravigliarsi visto che i piloti come Schumacher (senior) sono assai rari. Chi non ci va leggero con le parole è Cesare Fiorio che durante il podcast “Voci dalla Pista” commenta la carriera del giovane pilota tedesco.

Mick Schumacher Fiorio
Photo Credit: Haas Twitter

Io credo che, giornalisticamente parlando, Mick Schumacher sta ottenendo più supporto alla sua carriera per il suo nome e non per quello che è il valore che sta dimostrando. Lui non è in nessun modo suo padre, né è un fuoriclasse assoluto e non capisco come si parli così tanto di questo pilota che quando è stato messo di fianco a Magnussen, che non corre da due anni, è quasi sempre dietro commettendo anche diversi errori. Questo andrà a ridimensionare la sua immagine.

Cesare Fiorio a “Voci dalla Pista”

Ascolta Paddock GP

È tornato Paddock GP! Ascolta la nuova puntata di Paddock GP, in cui Raffaello Caruso e Chiara Zambelli hanno commentato il GP dell’Emilia Romagna assieme al loro ospite, noto giornalista e scrittore italiano Carlo Cavicchi.

SEGUICI SU

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Raffaello Caruso