07/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Gara MotoGP Portogallo 2022, Quartararo incanta in Portogallo

La gara di MotoGP in Portogallo in questo 2022 è vinta da Fabio Quartararo dominante in questo pomeriggio, davanti a Zarco e Espargaro

Fabio Quartararo domina la gara della MotoGP del Portogallo 2022 davanti a Johann Zarco e Aleix Espargaro che riporta l’Aprilia sul podio. Anonimo Marc Marquez sesto, bene Bagnaia in rimonta ottavo.

Gara MotoGP Portogallo 2022, partenza e prima parte di gara

Si spengono i semafori e subito il poleman Johann perde la sua posizione a favore di un ottimo stacco al via di Joan Mir che prende subito il largo. A seguire il campione del mondo 2020 Fabio Quartararo che riesce finalmente a azzeccare una buona partenza. Bene anche Marquez, ma Alex, che conferma il buon feeling a Portimao con la sua RC213V del team LCR. Non bene suo fratello Marc, che perde due posizioni rispetto alla nona in griglia e non sembra poter lottare per il podio.

La condizione fisica di Francesco Bagnaia dopo la caduta in Q1 non lo sta aiutando nella sua rimonta che avviene alle spalle di un altro VR46 quale Franco Morbidelli. Il leader della classifica Enea Bastianini riesce ad essere un po’ più aggressivo riuscendo a recuperare diverse posizioni stabilendosi nel “gruppo Marc Marquez” insieme a Jorge Martin (che cade pochi giri dopo) e Pol Espargaro.

Ma dopo la difficoltà incontrata fuori Europa, Fabio Quartararo ritrova confidenza con la sua M1 dimostrando il perchè si è laureato campione del mondo lo scorso anno. Il confronto con le altre Yamaha è impietoso: Franco Morbidelli 17°, Andrea Dovizioso 19° e Darryn Binder 22°. Abbastanza cristallizzata la lotta per il podio, con Mir secondo a debita distanza da Quartararo, ma braccato da Johann Zarco che però mantiene margine su un Jack Miller quarto.

Lotta appassionante per il quinto posto, con Aleix Espargaro, infastidito dalla rimonta di Alex Rins, Alex Marquez e Miguel Oliveira. A sedici giri dalla fine però il primo colpo di scena del gran premio. Enea Bastianini, durante il suo tentativo di rimonta, perde l’anteriore della sua GP21 finendo nella ghiaia il suo GP del Portogallo. A metà gara, Bagnaia riesce comunque ad entrare in zona punti nonostante il dolore alla spalla destra.

Seconda metà di gara e finale

A parte Fabio Quartararo che continua a dominare e “leaderare” alla Jorge Lorenzo, dietro la lotta per il podio si fa più serrata. Un triello formato da Joan Mir, Johann Zarco e Jack Miller che si dimostrano in questo frangente di poter girare sugli stessi tempi.

Johann Zarco sfrutta il motore Desmo della sua GP22 per sverniciare la Suzuki di Joan Mir che alla fine del rettilineo principale non può nulla per contrastare l’attacco del francese della Pramac. Guardingo Jack Miller che dopo un momento di difficoltà, riesce a ricomporsi e mettersi in lotta per il podio. Con il passare dei giri migliorano i tempi anche di Aleix Espargaro che lancia la sua Aprilia all’inseguimento dell’australiano della Ducati. Ma una staccata azzardata di Miller rovina la gara di Joan Mir, sfortunato in questo frangente, che si vede portarsi via la possibilità di lottare per il podio.

L’Aprilia di Espargaro si ritrova a podio seguito da Alex Rins. Anonimo Marc Marquez, lontano parente del pilota visto ad Austin. Bene Bagnaia che da ultimo riesce a riportarsi dietro la coda della Honda di Pol Espargaro, con la possibilità di sopravanzare sia lo spagnolo sulla RC213V sia il nove volte campione del mondo poco più avanti.

Fabio Quartararo, inquadrato poche volte dalla regia internazionale, continua la sua cavalcata alla vittoria di questa gara della MotoGP in Portogallo seguito da Johann Zarco seguito da vicino da un ottimo Aleix Espargaro che non si accontenta del terzo posto. Dietro Rins (4°) e Oliveira (5°) lotta serrata per il sesto posto che a fine gara viene aggiudicato da Marc Marquez davanti al fratello Alex, “Pecco” Bagnaia e Pol Espargaro.

Il campione del mondo vince di forza e superiorità questo GP del Portogallo mandando un messaggio chiaro a Yamaha che dovrà fare di tutto per trattenerlo. A chiudere il podio Johann Zarco e Aleix Espargaro.

Ordine d’arrivo del GP di Portogallo

PILOTATEMPOTEAM
Fabio QuartararoLEADERYamaha Monster Energy Team
Johann ZarcoPramac Racing
Aleix EspargaroAprilia Racing
Alex RinsSuzuki Ecstar
Miguel OliveiraRed Bull KTM Factory Racing
Marc MarquezHonda HRC Repsol
Alex MarquezTeam LCR CASTROL
Francesco BagnaiaDucati Lenovo Team
Pol EspargaroHonda HRC Repsol
10°Maverick VinalesAprilia Racing
11°Andrea DoviziosoYamaha WithU Racing Team
12°Luca MariniMooney VR46 Racing Team
13°Franco MorbidelliYamaha Monster Energy Team
14°Remy GardnerKTM Tech3
15°Marco BezzecchiMooney VR46 Racing Team
16°Takaaki NakagamiTeam LCR Idemitsu
17°Darryn BinderYamaha WithU Racing Team
18°Raul FernandezKTM Tech3
RITLorenzo SavadoriAprilia Racing
RITFabio Di GiannantonioGresini Racing
RITEnea BastianiniGresini Racing
RITJoan MirSuzuki Ecstar
RITJack MillerDucati Lenovo Team
RITJorge MartinPramac Racing
RITBrad BinderRed Bull KTM Factory Racing

Tieni il mondo della MotoGP sempre sotto controllo leggendo le nostre:

RISULTATI GARE – CLASSIFICA MOTOGPCLASSIFICA MOTO2 – CLASSIFICA MOTO3

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.

Simone Massari