07/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Gare WorldSSP WorldSSP300 Aragon 2022, tutti i risultati 

Gare WorldSSP WorldSSP300 Aragon 2022
Non solo il WorldSBK, ma lo scorso weekend si sono svolte ad Aragon anche le prime gare del 2022 di WorldSSP e WorldSSP300.

Nel primo round della stagione 2022 del WorldSSP e WorldSSP300, svolto al Motorland Aragon, in entrambe le categorie alla fine è prevalsa l’esperienza, ma numerosi sono stati anche i rookie che si sono messi subito in vetrina nelle prime due gare della stagione.

Nel WorldSSP Baldassarri ed Aegerter danno spettacolo e vincono una gara a testa

Il primo vincitore del WorldSSP 2022 è stato Lorenzo Baldassarri, alla sua prima gara nella classe intermedia del mondiale delle derivate di serie. Il pilota italiano del team Evan Bros, dopo aver lottato nella prima parte con Aegerter ed Oncu, ha iniziato ad allungare, salvo poi essere dallo svizzero. I due hanno dato spettacolo fino alla fine, quando Baldassarri ha rischiato di cadere, ma grazie ad un salvataggio incredibile è riuscito a rimanere in piedi e a vincere così Gara1 davanti ad Aegerter. Podio completato da Oncu che ha preceduto van Straalen e Bulega, anch’esso al debutto con Ducati nel WorldSSP. Tra i piloti italiani in top 10 anche Manzi settimo e Caricasulo ottavo. Non hanno ottenuto punti invece De Rosa sedicesimo, Taccini diciottesimo, Filippo Fuligni ventitreesimo, Zetti venticinquesimo e Montella caduto.

Gare WorldSSP Aragon 2022
In questo round le Yamaha hanno dimostrato comunque di essere più competitive rispetto ad altri costruttori, tra cui anche Ducati – Photo Credit: WorldSBK.com

Gara2 ha visto invece salire sul gradino più alto del podio Dominique Aegerter. L’attuale campione del mondo Supersport in carica ha lottato per quasi tutta la gara con Baldassarri e Oncu, poi costretto al ritiro a causa di un problema tecnico. Nel finale bagarre tra i due protagonisti per la vittoria anche di Gara1, ma in questo caso è Aegerter a tagliare per primo sul traguardo e a prendersi così la rivincita. Baldassarri secondo, in terza posizione troviamo Nicolò Bulega, bravo a sorpassare van Straalen nel finale. Altri i piloti italiani in zona punti con Montella settimo, Manzi ottavo, De Rosa nono e Caricasulo dodicesimo. Destini diversi invece per Filippo Fuligni ventunesimo, Taccini caduto e Zetti non partito. Weekend da cancellare completamente invece per Federico Fuligni, che non ha corso le due gare a causa di una lussazione alla spalla rimediata in una caduta avvenuta nella Superpole.

Nel WorldSSP300 vittorie per Marc Garcia ed Alvaro Diaz, ma i piloti italiani ci sono

Nella prima gara 2022 del WorldSSP300 è stato Marc Garcia a tagliare per primo il traguardo davanti a tutti. Il pilota spagnolo del team MS Racing ha disputato una gara atipica per questa categoria, ovvero, ha girato da solo, effettuando molti giri veloci e andandosi cosi a prendere la vittoria davanti a Diaz, altro pilota che non ha dovuto battagliare per difendersi dagli attacchi dei suoi colleghi. Diverso il discorso per il terzo posto, dove erano in nove a contendersi quella posizione. Gradino più basso del podio conquistato dal giovane Lehmann davanti a Steeman, Okaya ed Iglesias. In lotta per il podio anche Vannucci, Gennai, Gaggi ed Ieraci che ha occupato a fine gara le posizioni dalla settima alla decima. A punti anche Sabatucci quindicesimo, mentre caduti e ritirati dalla gara Mastroluca e Zanca.

Gare WorldSSP300 Aragon 2022
Tanti i piloti italiani protagonisti nelle due gare del WorldSSP300 ad Aragon – Photo Credit: WorldSBK.com

Gara2 è stata invece vinta da Alvaro Diaz. Il primo spagnolo dell’Arco Motor University Team, ha conquistato il suo primo successo nel mondiale Supersport 300, emulando di fatto dal campione WorldSSP300 del 2017, ovvero allungando e tagliando per primo il traguardo in solitaria. Grande bagarre invece per la seconda posizione ottenuta da Marc Garcia davanti nuovamente a Lehmann. Tanti i piloti italiani che hanno concluso in top ten con Ieraci quarto, Gennai sesto, Sabatucci nono e Gaggi decimo. Mastroluca riesce a guadagnare un punto con la quindicesima posizione, mentre Zanca è appena fuori con la sedicesima posizione. Caduta invece nel finale di gara per Vannucci, il quale era nel gruppo in lotta per il podio.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video. 
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Simone Cervelli