07/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

GP Australia, Sainz: “Ferrari auto stabile, stiamo cercando di migliorare la velocità di punta”

GP Australia Sainz
Carlos Sainz parla della lotta serratissima che c'è tra la Red Bull e la Ferrari. Anche durante il GP di Australia la situazione sarà simile, almeno finché qualcuno non porterà aggiornamenti importanti.

Carlos Sainz torna a Melbourne, circuito dove si svolgerà il GP di Australia. A 12 punti dalla vetta della classifica piloti occupata dal compagno di squadra Charles Leclerc, Carlos Sainz dovrà far bene soprattutto in questo terzo appuntamento del mondiale per non lasciare allontanare ulteriormente il suo compagno di squadra ed evitare che possano delinearsi gerarchia all’interno del team.

Carlos Sainz cauto per il GP di Australia

Era il 2019 quando Carlos Sainz disputava il suo ultimo GP di Australia. Da allora sono cambiate un sacco di cose per lui, iniziando dalla casacca di appartenenza finendo alla sua esperienza maturata in pista, per non parlare degli obiettivi prefissati dallo stesso pilota madrileno negli ultimi anni con la Scuderia di Maranello. Adesso, Carlos, guida una performante Ferrari F1-75, auto di punta del circus ed è alla seconda posizione della classifica piloti a soli 12 punti dal compagno di squadra Charles Leclerc.

Carlos Sainz GP Australia
Carlos Sainz e Charles Leclerc nel paddock di Melbourne – Photo Credit: Scuderia Ferrari

Seppur questa stagione, almeno per adesso, il compagno di squadra monegasco sembra averne di più dello stesso Sainz, lo spagnolo sa bene che può ancora migliorare al volante della sua Ferrari ma non nasconde la superiorità di Leclerc. L’obiettivo sarà ancora quello di vincere il titolo mondiale? In occasione della conferenza stampa dedicata ai piloti, ecco le parole del madrileno numero 55 della Scuderia Ferrari.

È bellissimo tornare qui, ma è un peccato che non sia la gara d’apertura. La pista è molto diversa: la riasfaltatura condizionerà molto i punti di frenata, alcune curve sono molto più veloci e i cambiamenti sono mirati a rendere le gare più combattute e ricche di sorpassi.

Poi Carlos parla della lotta serratissima che c’è con la Red Bull di Max Verstappen e Sergio Perez.

Red Bull contro di noi? Alle prime gare avevamo un certo vantaggio, ma c’è stata un bel testa a testa tra di noi e vedremo come sarà la gara domenica. Se sarà combattuto sarà dipeso dai loro aggiornamenti. La battaglia con Red Bull sarà stabile finché qualcuno di noi non porterà un aggiornamento davvero importante. Stiamo cercando di migliorare nella velocità di punta.

SEGUICI SU

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Raffaello Caruso