07/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

GP Portogallo, le Ducati a Portimão per confermare le sensazioni del 2021

gp Portogallo ducati bagnaia miller
La GP22 è ancora acerba, ma dopo quattro gare ai piloti ufficiali servono punti pesanti per non compromettere la rincorsa al titolo.

Il GP del Portogallo sarà una gara fondamentale per cominciare a delineare più chiaramente quello che sarà l’andamento del campionato. Le Ducati ufficiali ci arrivano forti, ma non del tutto soddisfatte. Ad Austin la GP22 si è dimostrata molto veloce sul giro secco, occupando i primi quattro posti dello schieramento. Il quinto invece era di Enea Bastianini con la GP21. Proprio il pilota del team Gresini ha poi sfruttato al massimo il suo pacchetto, portandosi a casa la vittoria. Di contro le GP22 hanno sofferto il finale di gara, con Miller che ha terminato 3° dopo essere stato sempre in testa, Bagnaia 5°, Martin 8° e Zarco 9°.

SCOPRI COME SEGUIRE IL GP DEL PORTOGALLO IN PROGRAMMA DOMENICA 24 APRILE

Un GP22 ancora da affinare: il GP del Portogallo può essere il terreno giusto per non perdere il binario mondiale

I primi quattro GP della stagione hanno in parte deluso le grandi aspettative di inizio campionato. La GP22 ha conquistato due pole position ed un secondo posto con Martin, un terzo posto con Zarco ed uno con Miller. Quindi la competitività c’è, ma manca da fare un piccolo step. In classifica generale Miller occupa il 7° posto, Zarco l’8°, Martin il 10° e Bagnaia il 12°. Il ritorno in Europa deve coincidere col portare a casa punti importanti. A conferma di ciò, ecco le parole della coppia ufficiale Bagnaia-Miller:

Dopo la pausa dei giorni scorsi, ora sono carico e pronto ad affrontare il primo appuntamento europeo della stagione. Sia in Argentina che in America siamo tornati a lavorare come lo scorso anno, riuscendo finalmente a compiere passi in avanti e a ritrovare le sensazioni a cui ero abituato. Purtroppo ad Austin non siamo riusciti ad andare oltre ad una quinta posizione, perché in gara ci è mancata un po’ di velocità. Questo fine settimana correremo a Portimão, dove lo scorso anno siamo riusciti ad andare forte in entrambi i GP disputati: è un fatto molto positivo, perché ci permetterà di trarre un bilancio del lavoro fatto finora e capire dove dobbiamo ancora migliorare.

Francesco Bagnaia, pilota Ducati Lenovo Team
gp Portogallo ducati bagnaia
Photo Credit: MotoGP Official Website

Sono davvero entusiasta di tornare a correre in Europa, dove penso che il mondiale entrerà veramente nel vivo. Essere salito sul podio nell’ultimo GP in America mi dà la giusta fiducia per affrontare questa parte importante del campionato. Non vedo l’ora di scendere in pista a Portimão, un tracciato che mi piace molto! Lo scorso anno sono arrivato terzo nell’ultima gara disputata qui e credo ci siano tutti i presupposti per poter fare bene anche quest’anno.

Jack Miller, pilota Ducati Lenovo Team
gp Portogallo ducati miller
Photo Credit: MotoGP Official Website

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Riccardo Zoppi