07/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Haas e Ferrari simili? Nasce il dubbio in alcuni team

haas ferrari simili
Dopo le prime tre gare del mondiale di F1 2022, alcuni team sostengono che la Haas VF-22 e la Ferrari F1-75 siano molto simili.

La F1 non è solo uno sport che si corre tra le curve delle numerose piste; la F1 è infatti una sfida tra le menti degli ingeneri, oltre che un gioco anche politico. Da sempre i team del Circus lottano anche al di fuori di circuiti e fabbriche, provando ad indebolire i rivali soprattutto dal punto di vista mentale. In questo inizio 2022 le prestazioni della Ferrari hanno stupito, ma lo hanno fatto di più quelle ottenute dalla Haas, cosa che ha inevitabilmente portato alcuni team a vedere le due vetture molto simili.

Il dubbio di alcuni team: Haas e Ferrari troppo simili?

Il gioco della F1 non è fatto solo di progetti, strategie e gomme corrette. I team da sempre muovono infatti le pedine del gioco anche fuori dal caldo asfalto dei circuiti, spesso accusandosi a vicenda di plagi e soluzioni non legali. Il mondiale 2022 non rimane dunque escluso, portando con sé i primi dubbi dopo appena tre gare. Sotto la lente di ingrandimento, questa volta, ci sono la Scuderia Ferrari e uno dei suoi team clienti, ovvero la Haas.

Il grande passo dal team di Maranello, rispetto alle prestazioni delle ultime due difficili stagioni, è stato più che evidente. Le Rosse sembrano infatti essere le vetture con la miglior interpretazione dei nuovi regolamenti introdotti all’inizio di quest’anno; non solo le Ferrari hanno però destato l’attenzione della F1. L’evoluzione della Haas ha infatti stupito anch’essa visti i risultati finora ottenuti, ben diversi dalle ultime posizioni in cui si trovava lo scorso anno.

GP Australia Sainz
Photo Credit: Scuderia Ferrari Media Center

Il sospetto si è così presto trasformato in un enorme dubbio, portando alcuni team a vedere troppe similitudini tra la F1-75 e la VF-22. Secondo quanto riportato da Auto Motor und Sport, Alpine, McLaren, Aston Martin e Mercedes sarebbero le scuderie più dubbiose in merito al grande balzo avanti effettuato dal team guidato da Steiner. Le due vetture, anche se con filosofie simili, non possono però dirsi gemelle, come successo per esempio con Racing Point e Mercedes; anzi, alcune componenti come telaio, prese di raffreddamento o ala anteriore, risultano più che diverse. Una storia destinata a durare tutto l’anno? La risposta probabilmente la potranno dare solo le prestazioni che i due team mostreranno in pista.

GP DELL’EMILIA ROMAGNA: A CHE ORA E DOVE VEDERE LA GARA

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Chiara Zambelli