07/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Hamilton-governo Arabia Saudita: verso un incontro per risolvere i dubbi

hamilton incontro governo arabia saudita
Il governo dell'Arabia Saudita ha aperto ad un incontro con Lewis Hamilton per parlare dei dubbi e dei problemi relativi al Paese.

I dubbi sorti dopo il secondo weekend di F1 sembrano essere cresciuti; l’attacco missilistico, non nei confronti del Circus, avvenuto durante le libere del venerdì ha infatti portato ad una lunga riunione. Il governo dell’Arabia Saudita, dopo aver garantito la sicurezza, ha però aperto ad un incontro con Lewis Hamilton per provare a risolvere alcune questioni esposte dall’inglese.

L’attacco missilistico a Jeddah nel corso delle FP1

Il governo dell’Arabia Saudita pronto ad un incontro con Hamilton

La scelta di correre in Arabia Saudita non è mai stata accolta con successo da tutta la F1; spesso infatti la questione legata al non rispetto dei diritti umani ha portato piloti, e non solo, a riflettere sulla scelta fatta. Quanto accaduto durante le prove libere del venerdì ha poi creato ulteriori dubbi; nonostante le rassicurazioni del governo, il futuro del GP sul circuito di Jeddah sembra essere in bilico. Diritti umani non rispettati, una guerra che prosegue da anni (leggete qui per saperne di più) e la sicurezza della pista sono infatti problemi sotto gli occhi di tutti.

hamilton incontro governo arabia saudita
Lewis Hamilton durante il GP dell’Arabia Saudita – Photo Credit: Mercedes-AMG Petronas F1 Team Official Twitter Account

Nelle ultime ore, come riportato da Motorsport.com, il governo saudita, nella persona del ministro dello sport, ha comunicato la propria volontà nel voler parlare con Lewis Hamilton. Abdulaziz bin Turki Al-Faisal, principe e ministro, è pronto infatti al confronto con il sette volte iridato per poter sciogliere i suoi dubbi, così come aveva fatto con Vettel prima della gara dello scorso mondiale.

Leggendo alcuni commenti di Lewis, è chiaro che ha problemi con alcuni aspetti dell’Arabia Saudita. Gli ho detto che sono pronto a sedermi con lui per discuterne. Si legge molto sul nostro Paese, ma non si conoscono i dettagli dietro alle cose. […] Siamo qui per avere una discussione aperta ed è quello che ho riferito a F1 e FIA. Siamo qui insieme e insieme dobbiamo capire.

Abdulaziz bin Turki Al-Faisal
merecdes gp arabia saudita
Lewis Hamilton durante il GP dell’Arabia Saudita 2022 – Photo Credit: Mercedes F1 Official Media Site

Ho parlato con i piloti e con Lewis, dicendogli che è il benvenuto per discutere assieme a me dei problemi, visto che mi ha riferito che non trova nessuno con cui farlo. Sono pronto a sedermi con lui e parlarne. Penso che i problemi nascano per mancanza di comunicazione, dunque non si riesce a comprendere bene ciò che accade. Viviamo in parti diverse del mondo, con culture e mentalità diverse. Simao aperti alla discussione e siamo felici di farlo.

Abdulaziz bin Turki Al-Faisal

Ascolta Paddock GP

È tornato Paddock GP! Ascolta la nuova puntata di Paddock GP, in cui Raffaello Caruso, Chiara Zambelli e Gabriele Bassi hanno commentato il GP dell’Arabia Saudita assieme al loro ospite, Stefano Ravaglia.

SEGUICI SU

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Chiara Zambelli