07/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Nuove soluzioni per migliorare la Mercedes W13

Mercedes W13 Arabia Saudita

Photo Credit

La Mercedes è pronta ad adottare nuove soluzioni e aggiornamenti aerodinamici sulla propria W13 in vista dei prossimi GP di F1.

Alla fine dei test pre-stagionali di Formula 1 tutti pensavano che le prestazioni poco ottimali della Mercedes W13 non fossero altro che figlie di un bluff. Eppure, dopo solo due gare, si sono potuti rendere conto che, effettivamente, del bluff c’era veramente poco e che la Casa di Stoccarda è stata la più grande vittima del cambio generazionale di monoposto. Ma, per tornare in auge e pronti a contendersi le posizioni che contano, sono in arrivo ingenti miglioramenti in vista delle prossime gare.

Una Mercedes che non splende

La Mercedes W13 è un’auto competitiva per ottenere il nono titolo mondiale costruttori consecutivo e permettere a Lewis Hamilton di entrare nella storia conquistando l’ottavo? Al momento, la risposta è no. La neonata stella della Casa di Stoccarda ha osato troppo ed è stata costruita con una filosofia troppo estrema che ha risaltato tanti difetti e pochi pregi, anzi di quelli proprio non ne ha.

Mercedes W13 Lewis Hamilton Bahrain
Lewis Hamilton durante il GP del Bahrain – Photo Credit: Mercedes F1 Official Media Site

Fino adesso, la squadra di Toto Wolff ha collezionato 38 punti nella classifica costruttori e si trova alle spalle della Ferrari, a quota 78 punti, e avanti alla Red Bull di un solo punto; ma va ricordato che il team di Milton Keynes ha avuto un doppio ritiro nella gara di apertura del campionato e, in caso contrario, la Mercedes sarebbe sicuramente al terzo posto in classifica. Un risultato fortuito (e momentaneo) per i tedeschi.

I prossimi aggiornamenti della Mercedes W13 tra Australia e Spagna

Proprio per cercare di rimanere a galla, Mercedes deve cercare di rivalutare la sua W13 portando quanti più aggiornamenti possibile in vista delle prossime gare. Proprio per l’Australia si parla di un nuovo fondo montato sulla W13 (più dettagli in questo articolo) e adotterà, nelle gare successive, un pacchetto aerodinamico evoluto per includere modifiche alle ali e una riprogettazione del sidepod al Gran Premio di Spagna.

Mercedes W13 George Russell Arabia Saudita
George Russell durante il GP dell’Arabia Saudita 2022 – Photo Credit: Mercedes F1 Official Media Site

Anche il propulsore Mercedes era stato esaminato in questo primo momento della stagione, a causa del suo apparente deficit di potenza rispetto alle offerte di altri produttori. Le indiscrezioni suggeriscono che risente della posizione dei radiatori, visto che sono parzialmente ricoperti dalle fiancate scolpite del telaio, che potrebbero inficiare lo scambio termico per il propulsore.

Ascolta Paddock GP

È tornato Paddock GP! Ascolta la nuova puntata di Paddock GP, in cui Raffaello Caruso, Chiara Zambelli e Gabriele Bassi hanno commentato il GP dell’Arabia Saudita assieme al loro ospite, Stefano Ravaglia.

SEGUICI SU

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Raffaello Caruso