22/05/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Addio Suzuki, arriva il comunicato ufficiale della casa di Hamamatsu

addio Suzuki motogp comunicato
Suzuki sta discutendo con Dorna delle modalità con cui abbandonare il campionato al termine del 2022. La casa giapponese aveva già siglato un contratto con Dorna fino al termine della stagione 2026.

La notizia dell’addio di Suzuki è ormai nota da una decina di giorni. Mancava solo una comunicazione ufficiale da parte della casa di Hamamatsu, arrivata nella mattinata di giovedì 12 maggio. Ala vigilia del GP di Francia a Le Mans, la casa giapponese conferma nero su bianco l’intenzione di uscire dal Campionato del Mondo della MotoGP al termine di questa stagione.

LEGGI: “Scopri come seguire il GP di Francia a Le Mans”

La Suzuki pronta all’addio: ecco il comunicato del costruttore giapponese

Come un fulmine a ciel sereno, Suzuki decide di abbandonare la MotoGP al termine del campionato 2022. Rientrata nel mondiale nel 2015 dopo l’addio del 2011, la griglia in vista del 2023 ha due posti liberi da assegnare. E soprattuto bisognerà conoscere il futuro di due talenti come Mir e Rins. Ecco il comunicato della casa:

“Suzuki Motor Corporation sta discutendo con Dorna sulla possibilità di porre fine alla sua partecipazione alla MotoGP alla fine del 2022. Sfortunatamente, l’attuale situazione economica e la necessità di concentrare i suoi sforzi sui grandi cambiamenti che il mondo automobilistico sta affrontando in questi anni, stanno costringendo Suzuki a spostare i costi e le risorse umane per sviluppare nuove tecnologie. Vorremmo esprimere la nostra più profonda gratitudine al nostro Suzuki Ecstar Team, a tutti coloro che sostengono le attività motociclistiche di Suzuki per molti anni e a tutti i fan Suzuki che ci hanno dato il loro entusiastico sostegno”

addio Suzuki motogp comunicato
Photo Credit: MotoGP Official Website

LEGGI: “Mir, ignaro della situazione, era pronto a rinnovare il suo contratto con Suzuki”

Il commento di Carmelo Ezpeleta sulla vicenda

Prima dell’arrivo di questa comunicazione, Carmelo Ezpeleta ha voluto nuovamente commentare l’episodio in occasione di un evento a Madrid. Il CEO di Dorna Sports ha voluto rimarcare il fatto che Suzuki non può decidere di abbandonare unilateralmente il campionato:

“Stiamo parlando con Suzuki, ma non possono andarsene unilateralmente e dobbiamo parlare di come lo faranno. Non credo che ci sia una soluzione, né è nel nostro interesse costringere qualcuno a continuare se non vuole. Abbiamo già molte richieste da parte di chi vuole il loro posto e quello che dobbiamo fare ora è lavorare con calma”Carmelo Ezpeleta

addio Suzuki motogp comunicato
Photo Credit: MotoGP Official Website

LEGGI: “Il comunicato di Dorna in seguito alla notizia dell’uscita di Suzuki dalla MotoGP”

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Riccardo Zoppi