06/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Gabriele Tarquini parla dell’esperienza di Rossi al GTWC Europe

Tarquini rossi gt world challenge
Il numero 46 del team WRT si sta ancora adattando alla categoria, ma per Tarquini non sarà facile avvicinarsi ai top della categoria.

Gabriele Tarquini, esperto in ambito quattro ruote grazie alla sua esperienze in F1 ed nelle auto da turismo, ha parlato di Valentino Rossi e non solo in un’intervista rilasciata ad automoto.it. Egli ha analizzato quanto fatto dal 46 in queste prime uscite stagionali a bordo dell’Audi R8 del team WRT. L’ex pilota della MotoGP sta ovviamente adattandosi alla nuova categoria e risultare competitivo non è affatto semplice.

Tarquini a ruota libera su Valentino Rossi: “Il margine per arrivare al top sarà difficile da colmare”

Ecco le impressioni di Tarquini riguardo questo primo approccio di Valentino Rossi al GT World Challenge Europe:

“Fare il pilota di moto e quello di auto sono due mestieri diversi: in comune ci sono a volte le piste e il fatto che con un motore dietro ci si sfida, ma sono due mondi completamente differenti. Fare quindi paragoni fra i successi nella MotoGP e le difficoltà attuali è sbagliato. Rossi corre nel GT in una categoria dove ci sono una decina di piloti di buon livello, per cui anche se non è vincente è lì che se la gioca nel gruppetto dietro. Sta facendo molto bene, ma viene da un altro mondo e per forza di cose ha altre difficoltà.” – Gabriele Tarquini

Tarquini rossi gt world challenge
Photo Credit: GT World Challenge Europe Official Website

“Sicuramente potrà recuperare e migliorare, ma gli gioca contro l’età che anche nelle auto conta e la formazione tecnica. Conoscendolo arriverà a poco dagli altri al top, ma quel margine sarà sempre difficile da colmare perché i suoi rivali corrono da anni, conoscono tutti i segreti e sono cresciuti sulle auto. Ecco perché pur migliorando, non penso che Rossi arriverà a quel livello.” – Gabriele Tarquini

Per Tarquini, nonostante le difficoltà, Valentino potrebbe vincere la 24 Ore di Le Mans

Lo spaccato che offre Tarquini è interessante, però le sorprese nel Motorsport sono sempre dietro l’angolo. Ecco perché egli immagina anche questo particolare scenario nel caso il Dottore avesse la possibilità di correre la 24 Ore di Le Mans:

“Per come guida lui potrebbe essere anche un secondo al giro più lento degli altri e nell’arco della 24 ore è davvero niente. Messo in squadra con due specialisti o tre come si deve, quel secondo al giro verrebbe ammortizzato nell’arco della gara e quindi potrebbe essere vincente. Credo ci stia pensando anche lui, perché vincere a Le Mans resta nella storia. Lui le imprese ce le ha nel sangue e di storia del Motorsport ha già scritto tante belle pagine.” – Gabriele Tarquini

Tarquini rossi gt world challenge
Photo Credit: GT World Challenge Europe Official Website

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Riccardo Zoppi