04/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Gara F1 GP Monaco: Perez vince, Ferrari sbaglia startegia

gara f1 gp monaco
Perez vince il GP di Monaco, settima gara del mondiale di F1 2022; sul podio insieme al pilota messicano anche Sainz e Verstappen.

Sergio Perez trionfa nel GP di Monaco, settima gara del mondiale di F1 2022; alle sue spalle sul podio dello storico tracciato di Monte Carlo salgono anche Carlos Sainz e Max Verstappen. La pioggia a pochi minuti dal via della gara cambia le strategie, facendo anche slittare la partenza; al 30esimo giro un’altra bandiera rossa costringe le vetture a fermarsi a causa del brutto incidente di Schumacher. Ferrari pasticcia un po’ nella strategia, chiudendo con Sainz secondo e Leclerc giù dal podio; bene Russell quinto e Norris sesto con giro veloce.

gara f1 gp monaco
Photo Credit: F1 Official Twitter Account

Gara F1 GP Monaco: pioggia sul Principato, partenza ritardata

Pioggia sul tracciato di Monte Carlo, dove dopo una qualifica terminata a muro per alcuni piloti, sarà Charles Leclerc a partire dalla prima posizione, affiancato dal compagno di scuderia. L’acqua sull’asfalto del Principato costringe non solo a cambiare le strategie, ma anche a slittare la partenza del settimo appuntamento del mondiale per motivi di sicurezza. Il giro di formazione parte dietro alla Safety Car, ma l’intensità della pioggia aumenta a Monaco portando la Direzione Gara a esporre la bandiera rossa. La gara parte con più di un’ora di ritardo dalla pit lane dietro alla Safety Car; Latifi finisce in barriera, Stroll la tocca causando una foratura alla sua Aston Martin.

Rolling start per il GP di Monaco, dunque con la Safety Car a dettare il passo per i primi due giri; all’inizio del terzo giri la gara riprende con il monegasco in testa, seguito da Sainz, Perez, Verstappen e Norris a chiudere i primi cinque. Gasly rientra a montare le gomme intermedie, mentre in pista molte vetture scodano parecchio; la pista nel frattempo inizia ad asciugarsi, mentre Verstappen prova ad avvicinarsi al compagno di squadra. Gasly passa Zhou con un’ottima manovra mettendosi a caccia di Ricciardo, mentre Leclerc continua a tenere sia la testa della gara che il punto del giro veloce al giro 12.

Al giro 16 Hamilton rientra ai box per montare le intermedie, mentre nel giro successivo è il turno di Perez; il sette volte iridato nel frattempo ha un contatto con Ocon. Al giro 19 rientrano sia Leclerc che Verstappen per montare anch’essi la gomma intermedia; il monegasco e l’olandese rientrano rispettivamente al terzo e al quarto posto. Confusione al box Ferrari, con Sainz e Leclerc richiamati insieme ai box per montare gomma bianca; Sainz si piazza così davanti al monegasco, mentre Red Bull risponde subito, facendo sosta con entrambi. Al giro 25 Perez è leader della corsa, seguito da Sainz, Verstappen e Leclerc.

Brutto incidente per Schumacher

Incidente molto violento per Mick Schumacher, con la vettura che si spezza in due impattando contro le barriere; Safety Car a Monaco e pilota illeso. Bandiera rossa al giro 30 per riparare le barriere. Perez, Sainz, Verstappen, Leclerc, Russell, Norris, Alonso, Hamilton, Ocon e Bottas, questi i primi dieci. La gara riparte dietro alla Saftey Car, con Verstappen e Perez che montano gomme gialle, mentre in casa Ferrari restano entrambi con le hard. Alla ripartenza il messicano tiene la leadership, anche se è costretto ad un forte bloccaggio; Hamilton intanto si attacca ad Alonso per la settima posizione.

Ocon penalizzato di cinque secondi per il contatto con Hamilton, mentre Leclerc segna il giro veloce ma il suo compagno di squadra abbassa ulteriormente il tempo accodandosi a Perez. Possibile problema per Alonso che gira molto lentamente creando la coda alle sue spalle; nel frattempo è partito il conto alla rovescia, il GP di Monaco infatti non terminerà con i giri ma allo scadere delle due ore. Perez continua a spingere conquistando il punto addizionale temporaneo; Sainz va lungo in curva, permettendo così A Verstappen di riavvicinarsi.

A 15 minuti dalla fine Perez è ancora al comando, seguito da Sainz, Verstappen, Leclerc e Russell; Alonso quasi a sorpresa fa segnare il tempo più veloce, mentre le Red Bull perdono terreno rispetto ad entrambi i ferraristi. Sainz si attacca a Perez e alle spalle anche i rispettivi compagni di squadra si avvicinano; giro veloce per Norris che però è in sesta posizione. A cinque minuti dalla fine le prestazioni del messicano non migliorano, ma il sorpasso a Monaco non è mai cosa semplice. Verstappen si attacca a Sainz all’inizio dell’ultimo giro, ma la bandiera a scacchi dice Perez, Sainz e Verstappen. Giù dal podio Leclerc.

Gara F1 GP Monaco: la classifica

POSIZIONEPILOTATEAMTEMPOPUNTI
1S. PerezRed Bull1:56:30.26525
2C. SainzFerrari+ 1.15418
3M. VerstappenRed Bull+ 1.49115
4C. LeclercFerrari+ 2.92212
5G. RussellMercedes+ 11.96810
6L. NorrisMcLaren+ 12.2319
7F. AlonsoAlpine+ 46.3586
8L. HamiltonMercedes+ 50.3884
9E. OconAlpine+ 52.5252
10V. BottasAlfa Romeo+ 53.5361
11S. VettelAston Martin+ 54.2890
12P. GaslyAlphaTauri+ 55.6440
13D. RicciardoMcLaren+ 57.6350
14L. StrollAston Martin+ 60.8020
15N. LatifiWilliams+ 1 giro0
16G. ZhouAlfa Romeo+ 1 giro0
17Y. TsunodaAlphaTauri+ 1 giro0
18A. AlbonWilliamsDNF0
19M. SchumacherHaasDNF0
20K. MagnussenHaasDNF0
Ordine d’arrivo GP Monaco 2022

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Chiara Zambelli