06/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

GP Francia, Bastianini torna bestiale in terra francese

gp francia bastianini
Tre vittorie in sette gare per la Bestia di Rimini, che ora vuole titolo e la sella al fianco di Bagnaia per la stagione 2023.

Bastianini torna a ruggire nel GP di Francia, siglando il terzo successo di questo finora magico 2022. Il pilota del team Gresini ritorna prepotentemente in corsa per il titolo dopo due gare un po’ opache. Il riminese sembra conoscere solo il gradino più alto del podio, dato che tutti i tre podi stagionali corrispondono a vittorie. A Enea manca solo assestare questa altalena di risultati.

Vittoria di Bastianini nel GP di Francia: Enea in cerca del record per il team Gresini e della Ducati ufficiale

Dopo la vittoria di Austin, la Bestia aveva collezionato una caduta a Portimão ed appena 8 punti a Jerez. La magia di inizio anno sembrava svanita, ma in Francia è scoccata nuovamente la scintilla tra l’italiano e la sua GP21. Scattato 5°, Enea ha condotto la gara costantemente nelle prime posizioni per poi affondare il colpo nelle battute finali.

La caduta di Pecco Bagnaia, che avrebbe regalato una tripletta alla casa di Borgo Panigale, gli spalanca la strada verso la bandiera a scacchi candidandosi ormai ufficialmente al titolo. Quartararo, Aleix Espargaro e Bagnaia (si anche lui, anche se 46 punti di distacco sono tanti nonostante le 14 gare rimanenti) hanno dimostrato di avere una marcia più di tutti e sono avvisati.

gp francia bastianini
Photo Credit: MotoGP Official Website

Bastianini regala così la terza vittoria al team Gresini (le stesse della stagione 2005) ed altri 25 punti a Ducati nella classifica costruttori. La casa di Borgo Panigale ha siglato 4 vittorie e 5 pole position in 7 gare, confermandosi la moto migliore di tutti. Con il 23 fucsia di Rimini, un italiano torna a vincere 3 gare nel prime 7 stagionali. Non succedeva dal 2009 con Rossi. In più Enea mette nel mirino i record della stagione 2003, 2004 e 2006 quando il team Gresini vinse 4 gare stagionali.

Con 14 gare a disposizione, tutto fa pensare che questo record possa essere eguagliato e superato. La Bestia di Rimini, dopo il titolo Moto2 nel 2020, è sempre più maturo e con un futuro roseo davanti a sè. Anzi meglio dire Rosso, come la Ducati ufficiale. Chissà che l’annuncio non possa già arrivare al Mugello.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Riccardo Zoppi