07/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

GP Miami, Ralf Schumacher attacca Vettel

RALF SCHUMACHER
Ralf Schumacher si schiera col nipote Mick Schumacher dopo l'incidente con Sebastian Vettel nel corso del Gp di Miami.

L’ex pilota Ralf Schumacher interviene sull’incidente occorso durante il GP di Miami tra Mick e Sebastian Vettel schierandosi col nipote. Ai microfoni di Sky Germania non lesina critiche nei confronti del 4 volte campione del mondo.

Incidente Schumacher-Vettel: parla la pista

L’incidente del GP di Miami ha scosso in molti, soprattutto se si guarda al rapporto fraterno tra Mick Schumacher e Sebastian Vettel, mentore del pilota della Haas, e alla possibilità sfumata per il giovane di raccogliere i primi fatidici punti della carriera. Il contatto in curva 1 avvenuto a pochi giri dal termine è ambiguo: le immagini mostrano Mick Schumacher intento a superare il connazionale dall’interno e il pilota Aston Martin chiudere la traiettoria impattando l’uno contro l’altro. Mentre Vettel è costretto al ritiro per i danni subiti, il giovane della Haas riesce a concludere la gara seppur all’ultimo posto.

incidente schumacher vettel
Photo Credit: formula1.com

L’opinione di Ralf Schumacher

Anche se è la staccata di Mick a non essere stata ben calibrata, lo zio Ralf Schumacher ha deciso di intervenire pubblicamente schierandosi col nipote dopo che in patria l’incidente stava destando non poche discussioni.

“Mick non può svanire nel nulla. Sebastian deve guardare gli specchietti. Al tempo stesso Mick deve provarci, ma si vede che esita un po’. Poteva evitare di farlo del tutto, perché avrebbe potuto inserirsi in curva semplicemente frenando un po’ più tardi. In ogni caso ciò che rimane è che entrambi vanno molto d’accordo tra loro.”

Effettivamente è la prima volta che l’ex Williams spezza una lancia in favore di Schumacher junior. Difatti Ralf non ha mai lesinato critiche nei suoi confronti quando a inizio stagione lo attaccava dai microfoni di Sky per i troppi errori dandolo gravemente perdente nel confronto col compagno Kevin Magnussen.

Le parole dei diretti interessati

Dopo la gara, entrambi i piloti sono intervenuti sull’incidente, il quale non ha generato nessun provvedimento dalla Direzione Gara, evitando di addossarsi colpe. Semmai hanno speso parole di conforto l’uno per l’altro, trovandosi per la prima volta in una situazione imbarazzante per via del rapporto che li lega.

Photo Credit: F1 official twitter account

“Non me lo aspettavo. Ovviamente è un peccato che siamo entrati in contatto e tutti e due siamo finiti fuori dai punti. Sono deluso per me e Mick, per il fatto che abbiamo perso una buona opportunità per segnare punti oggi.”

Sebastian Vettel

LEGGI: “Le dichiarazioni di Mick Schumacher sull’incidente con Vettel”

“Bisogna aspettare e vedere come l’incidente appare dall’esterno ma ovviamente sarà utile per me capire cosa ne pensa Seb. Nessun rancore da parte mia, è bello poter imparare da lui, è così prezioso per me come amico.”

Mick Schumacher

Ascolta Paddock GP

È tornato Paddock GP! Ascolta la nuova puntata di Paddock GP, in cui Raffaello Caruso, Chiara Zambelli e Gabriele Bassi hanno commentato il GP di Miami assieme al loro ospite, il pilota del GT Italiano e portaportacolori di Scuderia Baldini DanDani Di Amato.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagra
m, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Pamela Visconti