04/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

GP Spagna, aggiornamenti Ferrari: previste pance meno voluminose

ferrari aggiornamenti spagna
Il GP di Spagna sarà sede non solo del sesto appuntamento del mondiale di F1 2022, ma anche del pacchetto di aggiornamenti in casa Ferrari.

Cresce l’attesa per il GP di Spagna, sesto appuntamento del mondiale di F1, soprattutto fuori e dentro la casa del Cavallino Rampante. La Ferrari è infatti chiamata a rispondere ad una Red Bull già aggiornata nel corso delle prime cinque gare; tra gli aggiornamenti che la Scuderia Ferrari porterà nel GP di Spagna sono previste anche delle pance meno voluminose.

LEGGI: “GP di Spagna: a che ora e dove vedere la gara”

Aggiornamenti Ferrari: le novità della F1-75 per il GP di Spagna

I primi cinque appuntamenti del mondiale di F1 2022 hanno mostrato una Ferrari solida a livello di affidabilità e competitiva nonostante la diversità dei circuiti affrontati. Tra il primo GP in Bahrain e l’ultimo corso a Miami, le F1-75 di Sainz e Leclerc non hanno però subìto grandi cambiamenti, a differenza di una Red Bull che ha mostrato alcuni passi avanti nel corso delle prime gare.

Dopo il debutto sulla pista di Miami, dove Verstappen ha chiuso davanti ad entrambe le Rosse, è tempo di tornare in Europa; il GP di Spagna, in programma dal 20 al 22 maggio, rappresenta infatti un grande esame in questa prima parte di mondiale. Sulla pista di Barcellona è attesa soprattutto la risposta della Ferrari nel campo degli sviluppi, i primi che il team di Maranello porterà in pista.

ferrari aggiornamenti spagna
Photo Credit: Scuderia Ferrari Official Twitter Account

Sul tracciato che ha ospitato i test pre-stagionali dovrebbe fare il suo esordio il nuovo fondo sulle F1-75, progettato per diminuire il fastidioso effetto del porpoising; con l’introduzione di questa nuova componente, le Rosse potrebbero dunque optare per un assetto più schiacciato al suolo senza subire i ripetuti saltellamenti. Le F1-75 presenteranno inoltre delle pance leggermente diverse; il disegno non cambierà, ma diminuirà il volume per ridurre sia il peso che il drag. Infine, oltre all’ala posteriore da alto carico, in casa Ferrari sono in corso studi inerenti alle temperature delle gomme; come riportato da Motorsport.com, le modifiche potrebbero coinvolgere sia le sospensione anteriori che le brake duct. La battaglia degli aggiornamenti è pronta a prendere la scena sia in pista che fuori, dove l’argomento budget cap inizia a fa fiorire i primi grossi dubbi.

LEGGI: “Budget cap: Ferrari prepara un dossier da presentare alla FIA”

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Chiara Zambelli