06/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

GP Spagna, Binotto: “Guardiamo il bicchiere mezzo pieno, senza problemi avremmo vinto”

GP Spagna Binotto
Nonostante lo zero di Leclerc al Gp di Spagna, Binotto vede il bicchiere mezzo pieno: "Ferrari molto forte, peccato per il problema alla PU"

Mattia Binotto è deluso ma non troppo al termine di un GP di Spagna che sembrava avviato verso una facile vittoria per Charles Leclerc e che invece si è trasformato in uno zero che fa molto male in ottica campionato. Il team principal della Rossa guarda a quanto di buono è stato visto a Barcellona, con gli aggiornamenti portati sulla F1 – 75 che hanno lavorato bene e la macchina nel complesso molto veloce e competitiva.

GP Spagna, Binotto: “Charles divino, Carlos arriverà”

Mattia Binotto si coccola Charles Leclerc, in gran forma nonostante il ritiro al Montemelò, e tenta di spezzare una lancia a favore di Carlos Sainz, protagonista a Barcellona di un’altra gara complicata, l’ennesima di una stagione molto difficile sin qui per lo spagnolo. La Red Bull ha scavalcato la Ferrari in entrambi i campionati, sia costruttori che piloti ma il mondiale è ancora lungo e Montecarlo vicinissima:

Il rammarico dei meccanici Ferrari dopo il ritiro di Leclerc – Credit: Ferrari Twitter Official Account

Charles sta guidando in modo divino, Carlos ci arriverà presto perché è un pilota che sa studiare e guarda i dati, dobbiamo dare noi a Carlos una macchina abbastanza veloce per stare davanti a tutti.
Si deve guardare al bicchiere mezzo pieno: dopo sei gare abbiamo una macchina ancora molto veloce e senza problemi forse avremmo vinto. Dobbiamo essere contenti per aver fatto una buona macchina e averla sviluppato dopo 6 gare. La monoposto andava forte qui a Barcellona, quindi peccato per l’affidabilità e peccato che sia capitato un problema alla power unit. Cercheremo di risolvere il problema insieme. Sono contento del ritmo gara, oggi era ottimo in una condizione complicata. L’usura delle gomme è sempre stata la nostra bestia, ma oggi forse ne avevamo meno degli altri. Charles stava spingendo bene e con un buon margine, loro hanno avuto problemi all’inizio, noi oggi e succederà ancora forse; l’importante è avere la certezza di avere un buon pacchetto. Complimenti a Charles per la sua crescita; il suo atteggiamento è quello di un leader. Avere Mercedes vicino vuol dire avere la possibilità che qualcuno perda punti; si sono avvicinati ma comunque rimangono lontani.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Rosanna Greco