06/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

GP Spagna: Ferrari in lotta con la gestione gomme?

ferrari gestione gomme spagna
Dopo le prove libere in Spagna, la Ferrari sembra aver ritrovato velocità, anche se la gestione gomme potrebbe preoccupare il team.

L’attesa è finita e le prime grandi novità hanno fatto il loro debutto sul tracciato di Barcellona. Tra una Aston Martin molto simile a una Red Bull (leggete qui per saperne di più) e una Mercedes forse ritrovata, anche il team di Maranello ha portato le prime modifiche. Il pacchetto di aggiornamenti sembra aver ridato velocità alla Ferrari, anche se la gestione gomme del GP di Spagna potrebbe preoccupare.

LEGGI: “GP Spagna: Mercedes in pista con un fondo anti-porpoising”

GP Spagna: Ferrari più veloce, ma preoccupa la gestione gomme?

Le modifiche alla F1-75 sono finalmente scese in pista, anche se il team di Maranello ha deciso di non portare tutto ciò a cui aveva pensato; le pance meno voluminose sono infatti state rimandate, prediligendo l’introduzione del nuovo fondo per combattere il porpoising. Entrambe le sessioni di prove libere del venerdì hanno mostrato una Ferrari di nuovo veloce sui rettilinei, aspetto che ha permesso a Leclerc di chiudere entrambe le sessioni con il miglior tempo.

Il lavoro da fare nei box Ferrari prima della gara di domenica è però ancora lungo; se da una parte infatti le qualifiche non preoccupano, dall’altra la gestione delle gomme necessita ancora di qualche miglioria. Il passo gara provato sia dalle Red Bull che dalle sorprendenti Mercedes non è stato infatti lo stesso in casa Ferrari. Verstappen ha ottenuto il tempo migliore nel long run provato con la sua RB18, mentre le Rosse hanno osservato un degrado gomme che deve essere risolto prima dello spegnimento dei semafori.

ferrari gestione gomme spagna
Photo Credit: Scuderia Ferrari Official Twitter Account

Il team di Maranello non ha comunque fatto suonare l’allarme, avendo avuto a disposizione la fine della giornata di venerdì per analizzare i dati prima di tornare in pista. Il weekend resta dunque con temperature particolarmente elevate, sia per quanto riguarda il clima in Spagna che per ciò che gli aggiornamenti dimostreranno alla fine della sesta gara del mondiale di F1. Una battaglia sul campo degli sviluppi a cui tutti partecipano e che tutti sembra vogliano vincere.

LEGGI: “Aston Martin in Spagna con una AMR22-B”

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Chiara Zambelli