06/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Charles Leclerc non molla: “Alla fine dell’anno mi vedo campione del mondo”

Charles Leclerc
Charles Leclerc parla dell'inizio della stagione e del difficile momento della Ferrari: "Non mollo, a fine anno mi vedo campione"

In una lunga intervista esclusiva concessa a Repubblica Charles Leclerc ha analizzato l’inizio della sua quarta stagione con la Ferrari. Dopo aver vinto due delle prime tre gare, in Bahrain e Australia, il monegasco sta adesso attraversando un periodo difficile, dove errori suoi e di strategia della squadra si sono alternati ai ben noti problemi di affidabilità. Leclerc però non demorde e ribadisce che, finché la matematica sarà dalla sua, continuerà a credere nel titolo iridato.

LEGGI: PU Ferrari irrecuperabile dopo il guasto a Baku

Charles Leclerc: “Momento difficile ma la mia motivazione non cambia”

L’uomo più veloce del sabato, con 6 pole delle 8 assegnate dall’inizio della stagione, ha 34 punti di svantaggio da recuperare su Max Verstappen. Nella classifica piloti è scivolato in terza posizione, dietro anche a Sergio Perez. E però Charles Leclerc non demorde, consapevole che il campionato è ancora lungo e che la fortuna gira e prima a poi tornerà in casa Ferrari. Sulle colonne di Repubblica, il monegasco ha parlato del difficile momento suo e della Rossa.

Charles Leclerc
Credit: Ferrari Twitter

“Io non mollerò mai, questa è sempre stata la mia mentalità. Voglio vincere, il mondiale è ancora lungo. Dobbiamo capire i problemi avuti, sono stati tre colpi duri. Momento non facile, ma questo non cambia la mia motivazione […] Ho fiducia in questa squadra, una volta risolti i problemi passo e performance ci sono. Io ci credo. Ci credevo anche nelle due stagioni precedenti appena mettevo la visiera giù, anche se potevo puntare al massimo a un 10° posto. Quest’anno ci siamo davvero, dobbiamo solo concentrarci su noi stessi e risolvere i guai al più presto” – Charles Leclerc

Leclerc sul suo rivale: “A Verstappen non invidio nulla”

Se si parla di Charles, non si può non parlare del suo eterno rivale, quando ancora ragazzini si confrontavano sulle piste di kart. Da allora il rapporto con Max Verstappen è migliorato parecchio, c’è rispetto reciproco sia in pista che fuori. Difficile dire se rimarrà tale man mano che la stagione andrà avanti e la lotta tra i due diventerà sempre più serrata.

LEGGI: Verstappen cinico: “Avrei vinto ugualmente io a Baku”

“A Verstappen non invidio niente e credo che neanche lui invidi qualcosa di me. Siamo due piloti diversi, io mi concentro su me stesso per essere la migliore versione di me, non sarò mai qualcun altro. Sono contento del mio sviluppo e continuerò a evolvermi” – Charles Leclerc

Al termine della gara in Azerbaijan, l’olandese della Red Bull sembrava non avere dubbi sull’esito del GP: anche senza il doppio ritiro della Farrari, quella corsa l’avrebbe comunque vinta lui. Ma non ha dubbi neppure Leclerc quando gli chiedono come si vede alla fine dell’anno: “Mi vedo campione del mondo e basta”


LEGGI: Classifiche F1 aggiornate al GP di Azerbaijan

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Rosanna Greco