04/07/2022

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

GP Azerbaijan, McLaren: lotta interna e ordini di scuderia

GP Azerbaijan McLaren
GP Azerbaijan, McLaren chiude la gara sul circuito di Baku con Daniel Ricciardo in ottava posizione e Lando Norris in nona posizione.

GP Azerbaijan, McLaren chiude la gara sul circuito di Baku con Daniel Ricciardo in ottava posizione e Lando Norris in nona posizione. A Baku i due piloti della McLaren hanno avuto un ritmo simile ed entrambi premevano nei team radio di poter sorpassare.

GP Azerbaijan, McLaren: Ricciardo davanti a Norris

All’inizio, è stato Daniel Ricciardo ad essere più veloce, ma all’australiano è stato detto che Norris non si sarebbe spostato mentre stava tentava di superare Fernando Alonso. Successivamente è stato Norris a credere di poter superare Ricciardo ma gli è stato detto di non sorpassare. Daniel Ricciardo, dopo i primi punti ottenuti in Australia, porta a casa il secondo bottino della stagione a Baku. Un ottavo posto che per il pilota di Perth significa molto. La seconda stagione in McLaren per Daniel, sembra esser peggiore della prima, quindi qualsiasi punticino è fondamentale.

Quanto a Lando Norris, il pilota della McLaren ha chiuso a soli 0.349 secondi da Daniel Ricciardo in Azerbaigian. Nei giri finali della gara il team di Woking ha impedito al britannico di attaccare il suo compagno di squadra per l’ottavo posto. Lando ha accettato il risultato aggiungendo di essere più contento di fare marcia indietro dal suo compagno di squadra dato che a Baku non erano in gioco né un podio né una vittoria. L’obiettivo del britannico è vincere e non finire una gara per pochi punti.

GP Azerbaijan McLaren
Photo Credit: McLaren.com

Sia Norris che Ricciardo si sono aperti in radio in momenti diversi della gara affermando di avere più ritmo dell’altro, ma entrambe le volte la McLaren ha deciso di tenere Ricciardo dietro Norris. P8 e P9 è stato il meglio che la McLaren potesse fare durante la giornata.

Le dichiarazioni della McLaren a Baku

“Sono contento di aver segnato dei punti, ovviamente per la squadra e per me stesso, è passato del tempo. È stata una gara ricca di eventi con strategie divise, quindi all’inizio ero un po’ più veloce di Lando con le gomme Hard, e ci sono stati alcuni ordini di scuderia, poi alla fine è stato più veloce con le Hard e ci sono stati altri ordini di squadra. Alla fine, non credo che siamo stati abbastanza veloci per sfidare Fernando, perché anche se siamo andati vicini sul rettilineo, l’Alpine era molto veloce. Quindi, ovviamente, dobbiamo provare a tirare fuori un po’ di più dalla macchina. Questo è stato il nostro tallone d’Achille qui questo fine settimana, ma per il resto penso che abbiamo massimizzato il nostro risultato. Sono felice di aver trascorso un fine settimana più tranquillo”.– Daniel Ricciardo

“Non sono molto felice. Ho perso alcune posizioni dopo il pit-stop ritardato. Quindi, abbiamo perso un po’ su questo, ma il ritmo era buono. Penso che oggi sia stato il meglio che potessimo ottenere, tutto considerato. Ma ovviamente vogliamo di più, quindi continueremo a lavorare sui nostri punti deboli e mireremo a una prestazione migliore la prossima volta che usciremo in pista a Montreal”.-Lando Norris

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.

Mara Romano